SHARE

Classifica marcatori ponderata 06/11: Immobile insidia Piatek

poche variazioni nelle prime posizioni di premier league e liga


|

Nuovo appuntamento con la classifica marcatori ponderata di Serie A, Premier LeagueLiga che si propone di valutare il peso di un gol a seconda dell’importanza rispetto al risultato nel momento in cui è stato segnato. Chi non fosse a conoscenza del meccanismo di distribuzione dei punteggi per ogni gol segnato può trovare ogni spiegazione QUI.

Per ogni competizione riporto la top 30, nella quale sono segnati in grassetto i giocatori che hanno migliorato il loro coefficiente gol ponderati rispetto all’aggiornamento precedente (e il numero relativo alle categorie dei gol che hanno subito variazioni). A parità di gol ponderati i giocatori sono classificati per numero di gol segnati di “categoria 1”, poi di “categoria 2”, di “categoria 3” e così via. In caso di completo pareggio vengono considerati appaiati in classifica e inseriti in graduatoria in ordine alfabetico.

SERIE A

+

Piatek del Genoa si conferma primo ma la sua leadership è insidIata da Immobile, autore di una doppietta da 2 Gol Ponderati in Lazio-Spal 4-1 (sue le reti dell'1-0 e del 2-1). Al terzo posto Cristiano Ronaldo della Juventus viene raggiunto da Insigne, che ha aperto le marcature per i partenopei in Napoli-Empoli 5-1.

Si migliorano Mertens (tripletta da 1,125 Gol Ponderati con le reti del 2-0, del 3-1 e del 5-1 in Napoli-Empoli), Caputo (parziale 1-2 dell'Empoli contro il Napoli), Joao Pedro (gol dell'1-1 per gli ospiti in Juventus-Cagliari 3-1) e Quagliarella (rete dell'1-3 nella sconfitta interna della Sampdoria contro il Torino per 1-4).

New entry settimanali Veretout (rigore che ha portato in vantaggio i viola in Fiorentina-Roma 1-1), Suso (ha aperto le marcature per i rossoneri in Milan-Genoa 2-1), Belotti (doppietta da 1,5 Gol Ponderati che ha portato il Torino in vantaggio per 2-0 contro la Sampdoria) e Antenucci (momentaneo 1-1 della Spal contro la Lazio). 

PREMIER LEAGUE

+

Hazard del Chelsea è sempre primo seguito da Murray del Brighton and Hove Albion. Al terzo posto sale Lacazette (1-1 finale per i padroni di casa in Arsenal-Liverpool). 

Si migliorano Richarlison (1-0 e 3-1 finale in Everton-Brighton and Hove Albion), Martial (gol dell'1-1 per gli ospiti in Bournemouth-Manchester United 1-2), Aguero (marcatura del 2-0 in Manchester City-Southampton 6-1), Kane (3-0 del Tottenham nel successo per 3-2 in trasferta contro il Wolverhampton), Arnautovic (ha aperto le marcature per i padroni di casa in West Ham-Burnley 4-2), Wilson (1-0 del Bournemouth contro il Manchester United), Sterling (4-1 e 5-1 del Manchester City contro il Southampton), Pedro (3-1 finale del Chelsea in casa contro il Crystal Palace) e Jimenez (2-3 del Wolverhampton contro il Tottenham).

New entry della settimana Morata (1-0 e 2-1 in Chelsea-Crystal Palace), Felipe Anderson (2-1 e 3-2 del West Ham contro il Burnley), Ings (1-3 del Southampton contro il Manchester City), Lamela e Lucas Moura (rispettivamente 1-0 e 2-0 del Tottenham contro il Wolverhampton). 

LIGA

+

Invariato il podio, con Stuani del Girona che precede Iago Aspas del Celta Vigo e Martì del Levante. 

Avanzano Suarez del Barcellona (1-0 e definitivo 3-2 dei blaugrana sul campo del Rayo Vallecano), Iglesias (decisivo in Espanyol-Athletic Bilbao 1-0), Maxi Gomez (gol dell'1-2 e del 3-2 del Celta Vigo nel pareggio per 3-3 in casa del Real Betis), Dembelé (2-2 del Barcellona contro il Rayo Vallecano) e Griezmann (1-0 per gli ospiti in Leganes-Atletico Madrid 1-1).

Nuovi ingressi Carrillo (1-1 del Leganes contro l'Atletico Madrid), Molina (1-1 finale del Getafe in casa dell'Huesca) e Canales (3-3 del Real Betis contro il Celta Vigo). 

Appuntamento a martedì prossimo per un nuovo aggiornamento delle classifiche marcatori ponderate di Serie A, Premier League, Liga e Champions League.     


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!