SHARE

Sorteggio Champions League 2017-18: fasce provvisorie al 09/05

PER LA ROMA E'A RISCHIO LA TERZA FASCIA (E IN CASO DI PLAYOFF PUO' ESSERE TESTA DI SERIE)


|

Nuovo appuntamento con la simulazione delle fasce di sorteggio della prossima Champions League. Vediamo cosa è cambiato dopo le partite del weekend non prima di avere ricordato che le ipotesi alla base della costruzione delle tabelle sono state spiegate QUI.

Come da ipotesi, andiamo preliminarmente a vedere la situazione provvisoria nei propri campionati nazionali delle squadre ancora in corsa nelle coppe europee per poi analizzare lo scenario attuale e le variazioni fascia per fascia rispetto alla scorsa settimana.

SITUAZIONE PROVVISORIA DELLE SQUADRE ANCORA IN CORSA IN EUROPA

CHAMPIONS LEAGUE

Matematicamente qualificate alla fase a gruppi di Champions League 2017/18: Real Madrid, Monaco

Provvisoriamente qualificate alla fase a gruppi di Champions League 2017/18: Juventus, Atletico Madrid

EUROPA LEAGUE

Provvisoriamente qualificate ai preliminari di Champions League 2017/18: Ajax

Provvisoriamente escluse dalla Champions League 2017/18: Manchester United, Olympique Lione e Celta Vigo

Come già spiegato nelle scorse settimane, l'ipotesi presentata al momento prevede gli inglesi del Manchester United come vincitori dell'Europa League e la Juventus come trionfatrice in Champions League.

FASCE PROVVISORIE

Queste sarebbero le quattro urne a oggi date le premesse e ricordando che dall’anno scorso le teste di serie sono le vincitrici dei sette campionati nazionali dei paesi con il ranking migliore (nel quinquennio 2011/16: Spagna, Germania, Inghilterra, Italia, Portogallo, Francia, Russia) e la vincitrice della Champions League 2016/17 (se già presente come campione nazionale sostituita dalla vincente del campionato dell’ottava nazione del ranking, in questa stagione l’Ucraina). In bianco le qualificate direttamente, in azzurrino le 5 squadre con ranking migliore fra le partecipanti ai playoff “campioni nazionali”, in grigio le 5 squadre con ranking migliore fra le partecipanti ai playoff “piazzati” con le altre posizionate in fondo alla tabella, con asterisco le ipotizzate detentrici delle due coppe europee.

+

CAMBIAMENTI PRIMA FASCIA

Nessun cambiamento in prima fascia. Per quanto riguarda la Spagna ricordo che al momento il Barcellona è in testa nella Liga per via degli scontri diretti a favore con il Real Madrid ma che questi ultimi devono recuperare una partita e lo faranno la prossima settimana, alla vigilia dell'ultimo turno. Oltre al Bayern Monaco, già campione di Germania dallo scorso turno, in questo weekend hanno conquistato un posto fra le teste di serie lo Spartak Mosca (vincitore del campionato russo) e lo Shakhtar Donetsk (che si è imposto in quello ucraino). Per questi ultimi in realtà c'è ancora il rischio di non far parte delle prime otto se a vincere la Champions League dovesse essere una fra Juventus e Atletico Madrid e contemporaneamente questa non dovesse qualificarsi tramite il campionato nazionale alla fase a gironi, ma è un'ipotesi obiettivamente molto improbabile visto il vantaggio della Juventus di 7 punti sulla Roma e 8 sul Napoli a tre giornate dalla fine e dell'Atletico Madrid sul Siviglia di 5 punti a due giornate dalla fine. 

CAMBIAMENTI SECONDA FASCIA

Le squadre rimangono le stesse ma cambia un colore molto importante, quello legato alla fascia di partenza del Borussia Dortmund che battendo in casa l'Hoffenheim 2-1 lo ha scavalcato e ora lo precede di due punti nella lotta per il terzo posto della Bundesliga che vuol dire accesso diretto alla fase a gironi. Questo è un cambiamento molto importante per il Napoli ed, eventualmente, per la Roma. Per il Napoli perché in questo momento la squadra di Sarri sarebbe costretta a partire dai preliminari e potrebbe trovarsi di fronte proprio l'Hoffenheim nei playoff in quanto i tedeschi non saranno teste di serie. Per la Roma perché l'uscita di scena del Borussia Dortmund li favorirebbe nella rincorsa a un posto fra le teste di serie nei playoff che, come vedremo, dopo i risultati provenienti dalla Russia sembra molto più fattibile rispetto alla scorsa settimana. 

CAMBIAMENTI TERZA FASCIA

importanti novità in questa fascia, dalla quale sparisce lo Zenit San Pietroburgo dopo l'inaspettata sconfitta interna per 0-1 contro il Terek Grozny che ha permesso al CSKA Mosca (vincente per 2-0 sul campo dell'Amkar Perm') di salire al secondo posto nel campionato russo. Questo risultato, e l'uscita del Borussia Dortmund dal gruppo delle partecipanti ai playoff dei piazzati, permettono per ora a Dinamo Kiev e Ajax di far parte delle cinque squadre con il miglior ranking Uefa fra quelle che parteciperanno ai preliminari dei piazzati. Entrambe entrerebbero in terza fascia e a farne le spese sarebbe purtroppo la Roma, che scivolerebbe in quarta. L'Ajax ha però ancora una doppia chance per approdare direttamente alla fase a gironi: vincere l'Europa League o compiere un clamoroso sorpasso sul Feyenoord all'ultima giornata nel campionato olandese, dopo che questi ultimi hanno clamorosamente perso per 3-0 in casa dell'Excelsior la partita che avrebbe potuto significare scudetto matematico. Un solo punto ora divide la capolista Feyenoord dall'Ajax. Nell'ultima giornata l'Ajax giocherà sul campo del Willem II, mentre il Feyenoord ospiterà l'Heracles. Di contro la buona notizia per la Roma è che, stanti così le cose, dovesse arrivare terza sarebbe al momento la quinta testa di serie nei playoff andandosi a piazzare fra l'Ajax e il Viktoria Plzen nella classifica redatta seguendo il ranking Uefa. In Inghilterra la sconfitta del Manchester United in casa dell'Arsenal rende quasi obbligatorio per la squadra di Mourinho vincere l'Europa League per ottenere il pass per la prossima Champions League. Con Chelsea e Tottenham già matematicamente nella fase a gironi, gli altri due posti se li giocano nelle ultime due giornate il Liverpool (70 punti e reduce da un deludente 0-0 casalingo contro il Southampton), Manchester City (69 punti, una partita da recuperare), Manchester United (65 punti e una partita da recuperare) e Arsenal (63 punti, due partite da recuperare). 

CAMBIAMENTI QUARTA FASCIA

Per quanto scritto in precedenza la Roma prende il posto dell'Hoffenheim. Inoltre esce il Viktoria Plzen (fermato fuori casa sul 2-2 dallo Jablonec e sorpassato così di due punti dallo Slavia Praga vincente per 3-1 sul campo del Bohemians 1905) a favore della Steaua Bucarest, quinta squadra con il miglior ranking fra quelle attualmente qualificate ai preliminari dei campioni. 

CAMBIAMENTI ALTRI PIAZZATI

Escono da questo gruppo Dinamo Kiev e Ajax (promossi al momento nei gruppi) e lo Slavia Praga, che parteciperebbe ai preliminari dei campioni. Entrano Viktoria Plzen, CSKA Mosca e Hoffenheim

Chiudiamo con il consueto riepilogo delle squadre già matematicamente qualificate alla fase a gironi o almeno provvisoriamente o definitivamente ai preliminari (in grassetto le novità rispetto alla scorsa settimana):

Matematicamente qualificato alla fase a gironi della Champions League 2017/18: Bayern Monaco, Basilea, Barcellona, Real Madrid, Chelsea, Tottenham, RB Lipsia, Benfica, Monaco, Shakhtar Donetsk, Spartak Mosca

Matematicamente qualificate almeno ai preliminari della Champions League 2017/18: Juventus, Paris Saint-Germain, Nizza, Porto, Feyenoord, Hoffenheim, Dinamo Kiev, Ajax, Slavia Praga, Atletico MadridBesiktas

Matematicamente qualificate ai preliminari della Champions League 2017/18: Celtic Glasgow, Olympiakos, Copenaghen

Appuntamento a martedì prossimo per un nuovo aggiornamento delle fasce provvisorie di Champions League. 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!