SHARE

TABELLA TRASFERIMENTI CALCIOMERCATO - Perin, Verdi, Cristante, Fred, Fekir

I GROSSI INVESTIMENTI DEI CLUB DI PREMIER RISCHIANO DI ALLARGARE ANCOR DI PIù IL DIVARIO CON LE ITALIANE


|

Penultimo appuntamento di questa sessione di mercato con il tabellone del calciomercato estivo di Serie A e Champions League costruito tenendo in considerazione costo del cartellino, stipendi e ammortamenti di ogni calciatore.

Per maggiori dettagli sulla costruzione delle tabelle rimando alla Guida al Tabellone del Calciomercatogià pubblicata in passato.

SERIE A – MERCATO ESTIVO 2018

Il tabellone riepilogativo relativo ai costi/ricavi delle operazioni di mercato per quanto riguarda i cartellini, i costi totali e il peso sul bilancio annuale si presenta così (ricordo che Atalanta, Genoa, Fiorentina, Sampdoria, Sassuolo, Spal e Torino hanno bilancio su anno solare, le altre su stagione sportiva): 

+

L'Inter sale al comando nella graduatoria delle squadre che finora hanno più intaccato il proprio bilancio pur senza aver concluso nuove operazioni in entrata rispetto alla scorsa settimana, questo perché abbiamo appurato che in effetti la cessione di Kondogbia - pur generando una plusvalenza di circa 7,8 milioni - porta in realtà nelle casse nerazzurre una cifra di circa 3 milioni a causa di una percentuale del prezzo di vendita da destinare al Monaco e ai procuratori del giocatore.

Fra le big le squadre che si sono mosse di più questa settimana sono Juventus, Napoli e Roma. La Juventus si porta con un saldo a bilancio in negativo dopo l'acquisto di Perin per 12 milioni e di Favilli per 7,5, affari che fanno salire il passivo bianconero a -57 per quanto riguarda il costo dei cartellini e a -166 alla voce costi totali. Considerando che il mercato in entrata dei bianconeri dovrebbe essere tutt'altro che finito c'è attesa per vedere quali saranno le operazioni in uscita che permetteranno ai bianconeri di mantenersi in linea coi bilanci degli scorsi anni (ricordiamo che la stima per il 2017/18 è prevista in perdita nonostante 100 milioni di plusvalenze). 

Il Napoli ha di fatto concluso l'acquisto di Verdi dal Bologna per 25 milioni di euro (l'ufficialità arriverà in settimana, ma la conferma del giocatore non lascia dubbi in proposito) operazione che, nonostante l'ammortamento a quote decrescenti utilizzato dai partenopei che lo fa pesare per 10 milioni sul bilancio 2018/19, non intacca del tutto il tesoretto costruito dal Napoli con i riscatti dei giocatori in prestito ceduti a titolo definitivo. La Roma ha preso in prestito dall'Atalanta Cristante per 5 milioni in prestito con obbligo di riscatto e come spese su cartellini e costi totali si posiziona al secondo posto dietro alla Juventus, sfruttando l'extrabudget conquistato con l'approdo in semifinale di Champions League. 

Due acquisti per l'Atalanta (Reca e il riscatto di Gollini), una cessione per la Fiorentina (Bruno Gaspar, quasi 2 milioni di plusvalenza) e particolarmente attiva anche la Sampdoria che ha investito circa 15 milioni totali sugli acquisti di Colley e Mejer.

Questo il tabellone completo delle contrattazioni di Serie A (con sfondo bianco le variazioni rispetto allo scorso aggiornamento):         

+

CHAMPIONS LEAGUE

Partiamo come di consueto con il tabellone riepilogativo relativo ai costi/ricavi delle operazioni di mercato per quanto riguarda i cartellini, i costi totali e il peso sul bilancio annuale (tutte hanno bilancio su stagione sportiva). Ricordo che oltre alle partecipanti alla Champions League dei tre principali campionati (Premier League, Liga e Bundesliga), fanno parte di questa tabella anche il Paris Saint-Germain e, nonostante la mancata partecipazione alla Champions League, le "guest star" d'eccezione Arsenal e Chelsea.

+

Il Liverpool continua a rimanere al comando nonostante la trattativa saltata all'ultimo momento per Fekir, che sarebbe dovuto passare ai "Reds" per 60 milioni prima dello stop imposto dall'Olympique Lione. Il fatto che comunque il Liverpool avesse stanziato una cifra così alta per l'acquisto dopo aver già comprato la scorsa settimana Fabinho è una notizia non proprio positiva per i club italiani, visto che la crescita economica dei club di Premier League rischia di mettere tutte le squadre italiane in posizione di svantaggio non solo verso le squadre di Manchester ma anche rispetto a squadre inglesi economicamente in grande ascesa quali Liverpool e Tottenham

A proposito di Inghilterra questa settimana si è svegliato il Manchester United, che ha acquistato Fred per 59 milioni e Dalot per 22. I "Red Devils", come abbiamo visto la scorsa settimana, partivano con un attivo di bilancio importante grazie ad alcuni risparmi nel monte ingaggi e quindi nonostante i due acquisti si trovano nelle ultime posizioni della tabella.

Poco altro da segnalare, ma nei primi giorni della prossima settimana potrebbero essere chiusi due affari molto importanti: Guedes dal Paris Saint-Germain al Valencia per 50 milioni (operazione che portrebbe al PSG una plusvalenza di poco inferiore ai 30 milioni) e Mahrez dal Leicester City al Manchester City per circa 85 milioni. 

Questo il tabellone completo delle contrattazioni di Champions League (con sfondo bianco le variazioni rispetto allo scorso aggiornamento):         

+

Appuntamento a lunedì prossimo per un nuovo aggiornamento del mercato estivo 2018 di Serie A e Champions League.   


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!