SHARE

Classifica marcatori ponderata Serie A 15/05: Quagliarella sempre più solo

CON IL RIGORE CHE HA CHIUSO SAMPDORIA-EMPOLI IL BLUCERCHIATO SI è AVVICINATO ANCOR DI PIù AL SUCCESSO FINALE


|

Nuovo appuntamento con la classifica marcatori ponderata di Serie A che si propone di valutare il peso di un gol a seconda dell’importanza rispetto al risultato nel momento in cui è stato segnato. Chi non fosse a conoscenza del meccanismo di distribuzione dei punteggi per ogni gol segnato può trovare ogni spiegazione QUI.

Per ogni competizione riporto la top 30, nella quale sono segnati in grassetto i giocatori che hanno migliorato il loro coefficiente gol ponderati rispetto all’aggiornamento precedente (e il numero relativo alle categorie dei gol che hanno subito variazioni). A parità di gol ponderati i giocatori sono classificati per numero di gol segnati di “categoria 1”, poi di “categoria 2”, di “categoria 3” e così via. In caso di completo pareggio vengono considerati appaiati in classifica e inseriti in graduatoria in ordine alfabetico.

SERIE A

+

Quagliarella allunga ancora di mezzo Gol Ponderato, grazie alla rete della bandiera per i blucerchiati nel finale su rigore in Sampdoria-Empoli 2-1, e si avvicina a grandi passi al successo finale. Tutti a secco infatti i suoi principali inseguitori, ovvero nell'ordine Piatek del Milan, Zapata dell'Atalanta e Cristiano Ronaldo della Juventus.

Petagna si conferma il "primo degli umani" consolidando il quinto posto con il gol su rigore del parziale 1-1 dei padroni di casa in Spal-Napoli 1-2. Subito dietro di lui entra prepotentemente in top 10 Belotti con una doppietta da due Gol Ponderati in Torino-Sassuolo 3-2 (il "Gallo" ha segnato prima la rete dell'1-1 e poi quella del definitivo 3-2 per i granata), portando cosi a undici i "gol decisivi" da lui segnati su quindici. Pavoletti perde una posizione in classifica a causa di Belotti, ma migliora comunque il suo score totale con la rete dell'1-2 finale nella sconfitta casalinga del Cagliari contro la Lazio.

Nel resto della classifica si migliorano Inglese (marcatura di "categoria 3" del parziale 1-3 del Parma nella partita persa a Bologna per 4-1) e Dzeko (autore del 2-0 finale in Roma-Juventus). 

New entry settimanali Perisic (suo il 2-0 finale in Inter-Chievo) e Farias (ha portato in vantaggio l'Empoli nel 2-1 sul campo della Sampdoria segnando il suo quinto "gol decisivo" su sei). 

Fuori classifica terzo gol di "categoria 2" su quattro segnati per Correa (rete dello 0-2 in Cagliari-Lazio) e quarto su quattro non decisivo per Pandev del Genoa (tre di "categoria 2" fra i quali l'ultimo che ha chiuso Atalanta-Genoa 2-1 e uno di "categoria 4"). 

Da segnalare infine che sebbene siamo a sole due giornate dalla fine del campionato in questo weekend ci sono stati ben sette nuovi marcatori che non avevano fino a questo momento mai segnato nel 2018/19: Allan e Mario Rui del Napoli, Barrow dell'Atalanta, Bourabia del Sassuolo, Samir dell'Udinese, Dionisi del Frosinone e Lyanco del Bologna. 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!