SHARE

Sorteggio Champions League 2017-18: fasce provvisorie al 16/05

il manchester united in champions solo le vince l'europa league


|

Nuovo appuntamento con la simulazione delle fasce di sorteggio della prossima Champions League. Vediamo cosa è cambiato dopo le partite del weekend non prima di avere ricordato che le ipotesi alla base della costruzione delle tabelle sono state spiegate QUI.

Come da ipotesi, andiamo preliminarmente a vedere la situazione provvisoria nei propri campionati nazionali delle squadre ancora in corsa nelle coppe europee per poi analizzare lo scenario attuale e le variazioni fascia per fascia rispetto alla scorsa settimana.

SITUAZIONE PROVVISORIA DELLE SQUADRE ANCORA IN CORSA IN EUROPA

CHAMPIONS LEAGUE

Matematicamente qualificata alla fase a gruppi di Champions League 2017/18: Real Madrid

Provvisoriamente qualificata alla fase a gruppi di Champions League 2017/18: Juventus

EUROPA LEAGUE

Matematicamente qualificata ai preliminari di Champions League 2017/18: Ajax

Matematicamente esclusa dalla Champions League 2017/18: Manchester United

Come già spiegato nelle scorse settimane, l'ipotesi presentata al momento prevede gli inglesi del Manchester United come vincitori dell'Europa League e la Juventus come trionfatrice in Champions League.

FASCE PROVVISORIE

Queste sarebbero le quattro urne a oggi date le premesse e ricordando che dall’anno scorso le teste di serie sono le vincitrici dei sette campionati nazionali dei paesi con il ranking migliore (nel quinquennio 2011/16: Spagna, Germania, Inghilterra, Italia, Portogallo, Francia, Russia) e la vincitrice della Champions League 2016/17 (se già presente come campione nazionale sostituita dalla vincente del campionato dell’ottava nazione del ranking, in questa stagione l’Ucraina). In bianco le qualificate direttamente, in azzurrino le 5 squadre con ranking migliore fra le partecipanti ai playoff “campioni nazionali”, in grigio le 5 squadre con ranking migliore fra le partecipanti ai playoff “piazzati” con le altre posizionate in fondo alla tabella, con asterisco le ipotizzate detentrici delle due coppe europee.

+

CAMBIAMENTI PRIMA FASCIA

Nessuna novità in prima fascia, ma sono arrivati altri verdetti definitivi: Chelsea e Benfica si aggiungono al Bayern Monaco e allo Spartak Mosca come sicure teste di serie. Lo Shakhtar Donetsk deve invece sperare che chi vincerà la Champions League fra Juventus e Real Madrid sia anche capace di vincere il proprio campionato nazionale, altrimenti scivolerà in terza fascia e ne approfitterebbe il Napoli salendo in seconda. Entrambe le finaliste sono favorite nel rush finale dei rispettivi campionati, con la Juventus che potrebbe ancora arrivare addirittura terza ma vincendo in casa con il Crotone farebbe suo lo scudetto e il Real Madrid che mercoledì recupererà la partita in trasferta con il Celta Vigo che potrebbe permettergli di scavalcare il Barcellona, attualmente avanti grazie agli scontri diretti a favore. Nell'ultima giornata il Real Madrid sarà ospite del Malaga mentre il Barcellona ospiterà l'Eibar (tutte e tre le rivali delle due contendenti al titolo non hanno interessi di classifica). Il Monaco potrebbe celebrare la vittoria del campionato già mercoledì conquistando almeno un punto nel recupero casalingo contro il tranquillo Saint-Etienne. Altrimenti nell'ultima giornata dovrà andare a prenderselo in casa dell'altrettanto tranquillo Rennes o sperare che il Paris Saint-Germain non vinca in casa contro il Caen, impegnato nella lotta per non retrocedere. 

CAMBIAMENTI SECONDA FASCIA

Anche qui nessuna novità. In Spagna la situazione terzo/quarto posto si è definitivamente risolta a favore dell'Atletico Madrid, qualificato direttamente alla fase a gruppi mentre il Siviglia sarà costretto a giocare i preliminari. Ufficiale anche il posto in seconda fascia del Porto. In Germania è volata per il terzo posto dopo la vittoria dell'Hoffenheim 5-3 in casa del Werder Brema e il pareggio 1-1 del Borussia Dortmund sul campo dell'Augusta. A 90 minuti dalla fine le due squadre sono a pari punti ma il Borussia ha quattro gol di vantaggio nella differenza reti. Sabato pomeriggio i gialloneri ospiteranno proprio il Werder Brema, che ha ancora qualche speranza di qualificazione in Europa League, mentre l'Hoffenheim ospiterà l'Augusta in lotta per la zona retrocessione. Grande battaglia in Inghilterra: con Chelsea e Tottenham sicure dei primi due posti, ci sono ancora tre squadre in lotta per le altre due posizioni. La classifica a una giornata dal termine recita Liverpool 73, Manchester City 72 e Arsenal 69, ma sia i Citizens che i Gunners recupereranno una partita in questa settimana (Il Manchester City in casa contro il tranquillo West Bromwich Albion e l'Arsenal sempre fra le mura amiche contro il Sunderland già retrocesso). Nell'ultimo turno, in programma domenica, l'Arsenal ospiterà l'Everton (già sicuro del settimo posto), il Liverpool il già retrocesso Middlesbrough mentre il Manchester City farà visita al Watford già salvo. Se tutte e tre dovessero vincere le loro partite il City sarebbe qualificato direttamente alla fase a gironi e sarebbe il Liverpool a fare i preliminari come ultima delle teste di serie dei playoff piazzati. L'eventuale esclusione del Liverpool con qualificazione dell'Arsenal sarebbe invece una brutta notizia per il Napoli che vedrebbe diminuire la possibilità di salire in extremis in seconda fascia (nel ranking Uefa l'Arsenal si posiziona subito sopra il Manchester City). Come avrete notato è scomparso dall'analisi relativa alla Premier League il Manchester United che, con la sconfitta 2-1 sul campo del Tottenham, ha detto definitivamente addio alla possibilità di qualificarsi alla Champions League tramite il campionato. I Red Devils si giocheranno quindi tutte le loro chance nella finale di Europa League con l'Ajax in programma fra otto giorni. 

CAMBIAMENTI TERZA FASCIA

Rimangono le stesse anche le otto di terza fascia, fra le quali troviamo proprio l'Ajax. I Lancieri in caso di vittoria contro il Manchester United sarebbero direttamente qualificati alla fase a gironi e aiuterebbero non poco il Napoli nel tentativo di aggancio alla seconda fascia facendo fuori gli inglesi. 

CAMBIAMENTO QUARTA FASCIA

Nell'ultima fascia di merito troviamo una novità: vista la vittoria del campionato rumeno da parte del Viitorul esce di scena la Steaua Bucarest (retrocessa nei preliminari dei piazzati), sostituita fra le cinque con il miglior punteggio candidate a giocare i preliminari dei campioni dai bulgari del Ludogorets. 

CAMBIAMENTI ALTRI PIAZZATI

E' iniziato il girone a quattro squadre in Grecia per qualificare una squadra ai preliminari dei piazzati e l'AEK Atene è balzata subito al comando battendo il PAOK a Salonicco 1-0 e sostituendolo come parziale qualificata in questo gruppo di squadre. Da tenere sempre d'occhio la situazione del campionato russo, vista la lotta per il secondo posto fra il CSKA Mosca e lo Zenit San Pietroburgo, con quest'ultimo meglio piazzato nel ranking Uefa e candidato in caso di secondo posto a giocare i playoff dei piazzati da testa di serie. Nella terzultima giornata il CSKA ha mantenuto il vantaggio di un punto battendo per 3-0 l'Arsenal Tula mentre lo Zenit ha vinto 3-1 in casa del Krylya Sovetov. Il CSKA nelle ultime due giornate è atteso dal tranquillo Rubin Kazan e ospiterà l'Anzhi che all'ultima giornata potrebbe essere già salvo, mentre lo Zenit giocherà in casa con il Krasnodar (in lotta per l'Europa League) e chiuderà in trasferta contro il Lokomotiv Mosca che non ha ambizioni di classifica. 

Chiudiamo con il consueto riepilogo delle squadre già matematicamente qualificate alla fase a gironi o almeno provvisoriamente o definitivamente ai preliminari (in grassetto le novità rispetto alla scorsa settimana):

Matematicamente qualificato alla fase a gironi della Champions League 2017/18: Bayern Monaco, Basilea, Barcellona, Real Madrid, Chelsea, Tottenham, RB Lipsia, Benfica, Monaco, Shakhtar Donetsk, Spartak Mosca, Atletico Madrid, Porto, Paris Saint-Germain, Feyenoord

Matematicamente qualificate almeno ai preliminari della Champions League 2017/18: Juventus, Nizza, Hoffenheim, Borussia Dortmund, Slavia Praga, Roma, Napoli, Anderlecht, Viktoria Plzen

Matematicamente qualificate ai preliminari della Champions League 2017/18: Celtic Glasgow, Olympiakos, Copenaghen, Dinamo Kiev, NizzaAjax, Siviglia, Sporting Lisbona, Young Boys, Ludogorets, Salisburgo

Appuntamento a martedì prossimo per un nuovo aggiornamento delle fasce provvisorie di Champions League. 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!