SHARE

TABELLA TRASFERIMENTI CALCIOMERCATO - Alisson, Favilli, Blind, Piccini

pochi affari nell'ultima settimana di mercato, movimentata dal passaggio record per un portiere di alisson al liverpool


|

Nuovo appuntamento di questa sessione di mercato con il tabellone del calciomercato estivo di Serie A e Champions League costruito tenendo in considerazione costo del cartellino, stipendi e ammortamenti di ogni calciatore.

Per maggiori dettagli sulla costruzione delle tabelle rimando alla Guida al Tabellone del Calciomercatogià pubblicata in passato.

SERIE A – MERCATO ESTIVO 2018

Il tabellone riepilogativo relativo ai costi/ricavi delle operazioni di mercato per quanto riguarda i cartellini, i costi totali e il peso sul bilancio annuale si presenta così (ricordo che Atalanta, Genoa, Fiorentina, Sampdoria, Sassuolo, Spal e Torino hanno bilancio su anno solare, le altre su stagione sportiva): 

+

Settimana di stallo sul mercato per parecchi club in Serie A e all'estero. L'inizio dei ritiri ha probabilmente contribuito al rallentamento, dopo la prima corsa agli acquisti, per fornire agli allenatori un primo gruppo organico di giocatori e nei prossimi giorni partirà il lungo rush finale favorito dalla chiusura anticipata dei mercati di Premier League (9 agosto) e Serie A (17 agosto). 

La Juventus ha iniziato l'opera di rientro dopo la spesa per Cristiano Ronaldo con operazioni di contorno come la cessione dei neoarrivati Magnani (al Sassuolo) e Favilli (al Genoa, anche se farà il tour americano con i bianconeri) per cifre leggermente superiori a quelle di acquisto. C'è però attesa per le cessioni "pesanti" che attendono i bianconeri, in particolar modo in riferimento a Rugani e Higuain. Il mercato della Juventus è però quest'anno così fuori da ogni standard che non è possibile escludere sorprese in entrata e in uscita. 

Rimangono nelle prime tre posizioni della tabella l'Udinese e il Parma, che anche questa settimana si è rafforazato con Rigoni e Galano (in attesa del ritorno di Ciciretti). Sale in quarta posizione la Spal con l'importante investimento su Petagna, attenuato dal bilancio su anno solare dei ferraresi. 

Il Milan dopo la riammissione in Europa League e il ribaltone societario potrà finalmente fare mercato, anche se va ricordato che i 50 milioni di aumento di capitale immessi da Elliott servono per la gestione corrente più che per il mercato e sarà necessario fare delle cessioni per completare degli acquisti, magari utilizzando il volano delle plusvalenze per poter spendere un po' più di quello che si incassa. L'Inter continua la caccia a Vrsaljko e a un centrocampista che completi la rosa ma questa settimana non ha fatto operazioni in entrata così come la Lazio.

Il Napoli si è dedicato a operazioni minori in uscita, mentre a movimentare tutta la settimana è stata la Roma soprattutto con la cessione record per un portiere di Alisson per 62,5 milioni (che potranno arrivare a 72,5 con i bonus). Con questa uscita, che comporta una plusvalenza di 57,5 milioni e un guadagno sul bilancio annuale di 61,7 milioni, i giallorossi hanno le casse piene per completare la rosa con l'acquisto di un portiere affidabile (quasi fatta per Olsen) e di un attaccante esterno di livello (molto probabilmente Malcom, che salvo sorprese potrebbe arrivare a Trigoria già oggi o domani). 

Questo il tabellone completo delle contrattazioni di Serie A (con sfondo bianco le variazioni rispetto allo scorso aggiornamento):         

+

CHAMPIONS LEAGUE

Partiamo come di consueto con il tabellone riepilogativo relativo ai costi/ricavi delle operazioni di mercato per quanto riguarda i cartellini, i costi totali e il peso sul bilancio annuale (tutte hanno bilancio su stagione sportiva). Ricordo che oltre alle partecipanti alla Champions League dei tre principali campionati (Premier League, Liga e Bundesliga), fanno parte di questa tabella anche il Paris Saint-Germain e, nonostante la mancata partecipazione alla Champions League, le "guest star" d'eccezione Arsenal e Chelsea.

+

All'estero ovviamente il Liverpool consolida la sua leadership con l'acquisto di Alisson, anche se a livello di bilancio ammortizza un po' il colpo con la cessione al Leicester City del portiere Ward per 14 milioni, tutta plusvalenza (cifra elevata viste le due sole presenze dell'estremo difensore in Premier League in carriera). Il Chelsea migliora leggermente i conti con la cessione di Boga al Sassuolo, mentre l'Arsenal rimane al terzo posto della tabella senza aver chiuso operazioni. 

Riporta il bilancio in sostanziale pareggio, nonostante i quasi 60 milioni spesi, il Manchester United con il passaggio di Blind all'Ajax per 16 milioni (tutta plusvalenza). L'unico altro movimento degno di nota è l'approdo di Piccini al Valencia per 10 milioni. Ancora fermo e ricchissimo il Real Madrid, in caccia dei colpi con i quali compensare l'addio di Cristiano Ronaldo.

Questo il tabellone completo delle contrattazioni di Champions League (con sfondo bianco le variazioni rispetto allo scorso aggiornamento):      

+

Appuntamento a lunedì prossimo per un nuovo aggiornamento del mercato estivo 2018 di Serie A e Champions League.         


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!