SHARE

Roma, che flop al fantacalcio: da Nainggolan a Schick, quotazioni ai minimi termini

Annata da dimenticare per chi ha puntato sui giocatori giallorossi, si salvano in pochissimi


|

È stata fin qui una stagione avara di gioie per chi ha puntato al fantacalcio sui giocatori della Roma. A certificare il dramma, il calo delle quotazioni (Lista Fantagazzetta) che ha interessato un po’ tutti i big giallorossi. Diretta conseguenza di un rendimento che non è stato assolutamente all’altezza di quanto immaginato e sperato.

A brillare in pochissimi: è il caso di Alisson, diventato autentica sicurezza tra i pali, il cui valore è passato da 13 della quotazione iniziale a 16; o di Under che ha risalito la china: quotazione iniziale 9, a 5 alla ventunesima giornata, ed ora a 11 dopo i 4 gol realizzati con Verona, Benevento e Udinese. Si salvano Fazio (da 10 a 11) ed El Shaarawy (da 16 a 17) che tutto sommato hanno rispettato le attese, il primo segnando anche due gol oltre ad alcune solide prestazioni dietro, l’attaccante, pur senza mai impressionare, mettendo comunque a referto 5 gol e 5 assist. Mentre Kolarov passato da 12 a 16 grazie all’avvio boom adesso, che le energie sembrano finite, ristagna a quotazione 15.

CALCIATOREQ.A.Q.I.DIFFERENZA
Alisson1613+3
Fazio1110+1
Kolarov1512+3
Gerson63+3
El Shaarawy1716+1

Su un’intera rosa si fermano comunque ai quattro citati le notizie quantomeno positive, perché per il resto è stato una vera e propria ecatombe. Tenersi alla larga dai giocatori romanisti in sede d’asta sarebbe stata la scelta più saggia per non rovinarsi i week-end. Si inizia con lo sfortunato Karsdorp, a lungo atteso e poi messo ko dalla rottura del crociato: quotazione passata da 9 a 3, svincolato da tutti. Molto male Bruno Peres quando chiamato in causa, da 10 a 5; insufficiente Juan Jesus nonostante le 11 presenze da titolare (da 6 a 4), ma a deludere è stato anche un insospettabile come Manolas. Il greco è passato da una quotazione iniziale di 12 ai 10 attuali a causa di prestazioni difensive non sempre convincenti: la media voto parla chiaro, solo 5,98 per quello che ad inizio campionato poteva considerarsi un difensore da modificatore.

CALCIATOREQ.A.Q.I.DIFFERENZA
Karsdorp39-6
Bruno Peres510-5
Juan Jesus46-2
Manolas1012-2
Silva J34-1

Tra i centrocampisti il contributo di Florenzi, che gioca da terzino, è stato assai scarso: 21 volte a voto, 1 gol, 2 assist, con una fantamedia di 5,98, troppo poco per non vedere la sua quotazione scendere da 11 a 9. De Rossi, da tempo non più un goleador, ha deluso anche sotto il punto di vista delle prestazioni davanti alla difesa, pesante l’espulsione e il 4 in pagella contro il Genoa alla 14esima: 6 la sua quotazione attuale, partiva da 9. Male anche chi doveva fargli da concorrente, Gonalons, solo 6 presenze da titolare, da 6 a 3. Alti e bassi per l’altro nuovo acquisto, Pellegrini, 2 gol e 2 assist, passato da 11 a 9; mentre Strootman, che sembra aver perso quasi del tutto la via del bonus, 1 solo gol, non convince nemmeno in mezzo al campo, fantamedia che si ferma al 5,93: quotazione diminuita da 13 a 10. Perotti, infallibile dagli undici metri lo scorso anno, ha sbagliato due rigori, compensandoli con i 2 gol fatti, anche 3 assist per lui, ma, tra qualche panchina di troppo, anche la sua annata fantacalcistica può considerarsi deludente: da 15 a 14 la sua quotazione. Rispetto allo scorso anno paga dazio anche Nainggolan che era finito in doppia cifra con prestazioni eccezionali da trequartista, in questo momento il centrocampista, fermo a 2 gol e 4 assist, sembra lontano parente del Ninja visto con Spalletti. Partiva con la quotazione più alta tra i centrocampisti, insieme ad Hamsik, a 26, diminuita ora a 21.

CALCIATOREQ.A.Q.I.DIFFERENZA
Florenzi911-2
De Rossi69-3
Gonalons36-3
Strootman1013-3
Perotti1415-1
Nainggolan2126-5

Infine gli attaccanti, che hanno gettato ancora di più nella disperazione i fantallenatori italiani: Dzeko che partiva con i gradi di capocannoniere del passato torneo (29 centri) è solo a quota 11 (e 7 li aveva fatti nelle prime sei), la sua quotazione è passata da 36 a 29. Clamoroso il flop dei due nuovi acquisti del reparto avanzato: Defrel (una sola rete, su rigore), passato da 16 a 9, e Schick, 9 volte a voto, ancora a secco, passato da 19 a 10. Solo Belotti (da 37 a 25, con un -12), peggio.

CALCIATOREQ.A.Q.I.DIFFERENZA
Dzeko2936-7
Defrel916-7
Schick1019-9


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!