SHARE

Fantacalcio, la crisi dei goleador: da Dzeko a Mertens, fantamedie in calo nel confronto con il 2016/2017

Solo in tre sono riusciti a sfondare il muro dei 20 gol, due anni fa furono in sei


|

Per risparmiare avete puntato su una difesa titolare con Laurini, Rosi e Felipe, poi avete fatto carte false per accaparrarveli; li avete amati, ma i vostri bomber, nella stagione appena conclusa, vi hanno regalato davvero tutte le fantagioie che meritavate? Che annata è stata per i migliori goleador della Serie A? Per scoprirlo viene utile un confronto con quella che era stata l’annata 2016/2017 e non mancano le sorprese.

Cinque dei primi 10 della classifica marcatori 2017/2018 erano riusciti ad entrare nella Top 10 anche nella stagione precedente: si tratta di Icardi, Immobile, Mertens, Higuain e Dzeko. Eppure solo i primi due sono riusciti a migliorare il primo score: l’attaccante dell’Inter è passato da quota 24 gol a 29 (+5), l’attaccante della Lazio da 23 gol a 29 (+6). Peggio gli altri tre: Dzeko, che era stato capocannoniere nel 2016/2017 con Spalletti, è passato da 29 a 16 (-13), Mertens da quota 28 a 18 (-10), Higuain da quota 24 a 16 (-8). Il bosniaco della Roma ha vissuto un lungo momento di digiuno tra l’ottava e la quattordicesima giornata: 8 giornate a secco. Il belga del Napoli addirittura due: 9 giornate senza gol tra la dodicesima e la ventesima ed 8 tra la ventottesima e la trentacinquesima. L’argentino della Juve ha vissuto il suo peggior momento, invece, tra la sedicesima e la ventunesima: 6 giornate senza segnare.

Sono usciti poi di classifica, inaspettatamente, pur non avendo cambiato casacca, in tre: Belotti, che nel 2016/2017 aveva chiuso a quota 26 centri, Insigne, che ne aveva fatti 18, e Gomez, 16 centri a Bergamo due stagioni fa. Le uniche grosse new entry, invece, sono rappresentate da Dybala, 22 centri in maglia bianconera, e Quagliarella, autore di una stagione superlativa (in particolare fino a gennaio) con la maglia della Samp, chiusa con 19 gol e al quarto posto in classifica marcatori.

CALCIATORE (2017/2018)GOLMEDIA VOTOFANTAMEDIA
IMMOBILE296.489.2
ICARDI296.358.82
DYBALA226.458.39
QUAGLIARELLA196.247.87
MERTENS186.227.67
HIGUAIN166.177.56
DZEKO166.217.57
SIMEONE1467.17
LASAGNA126.197.45
MILINKOVIC-SAVIC126.497.49

La stagione appena conclusa è stata quindi caratterizzata da un brusco calo di rendimento in termini realizzativi da parte dei nostri bomber: se nel 2016/2017 furono addirittura in sei a sfondare il muro dei 20 gol, quest’anno solo in tre ci sono riusciti. I primi 10 della classifica marcatori misero insieme un bottino pari a 220 reti (una media dunque di 22 a testa), nel 2017/2018 solo 187 (che diventano 18,7 a testa).

Ne ha risentito naturalmente anche la fantamedia dei migliori: dei primi 10 del 2016/2017, l’attaccante del Cagliari Borriello, che chiuse a quota 16 gol, fu l’unico a non andare oltre l’8 con il suo 7.44 di fantamedia. Nell’ultima stagione invece solo i primi tre, Immobile, Icardi e Dybala, sono riusciti ad avere una fantamedia superiore all’8. Immobile, che ha chiuso a 9.2, risulta battuto dal migliore del 2016/2017 che fu Mertens con un fantastico 9.4.

CALCIATORE (2016/2017)GOLMEDIA VOTOFANTAMEDIA
DZEKO296.628.97
MERTENS286.879.4
BELOTTI266.568.54
HIGUAIN246.478.43
ICARDI246.198.26
IMMOBILE236.368.26
INSIGNE186.598.24
BORRIELLO166.197.44
KEITA 166.658.23
GOMEZ166.748.2

Menzione anche per l’unico centrocampista presente in classifica: nel 2016/2017 fu il Papu Gomez che però giocava da attaccante a tutti gli effetti, in questa stagione gloria a Milinkovic-Savic grazie ai 12 centri messi a referto. Trovare il serbo tra i top 10 cannonieri è un ulteriore conferma: non è stato proprio l’annata dei goleador…


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!