SHARE

Napoli, il fantacalcio ritrova un protagonista: bentornato Callejon! Già 2 gol e 2 assist nel 2019

l'esterno spagnolo sembra tornato ai livelli di un tempo nel girone di ritorno. Merito di Ancelotti?


|

Finalmente, José Maria Callejon. Tifosi azzurri e soprattutto fantallenatori stavano iniziando a preoccuparsi per il rendimento dell'esterno spagnolo in questa stagione, lui che nel girone d'andata era tra i pochi big ancora a secco di gol. Tutta "colpa" del nuovo 4-4-2 scelto da Carlo Ancelotti, con costretto ad arretrare di diversi metri il proprio raggio d'azione e scalare sulla linea dei centrocampisti, perdendo così una delle sue peculiarità migliori: la pericolosità nei tagli alle spalle della linea difensiva.

LE STATISTICHE - E i numeri dello spagnolo nel girone d'andata parlavano chiaro: 4 assist (di cui 2 nelle prime due gare di campionato), ma 0 gol all'attivo, un unicum negativo per uno che negli ultimi 5 anni era praticamente andato sempre in doppia cifra in Serie A, ad eccezione della stagione 2015-16 (la prima del triennio di Maurizio Sarri), quando realizzò 7 gol e 4 assist. Questo il rendimento di Calleti in campionato da quando veste l'azzurro, ovvero da quando Rafa Benitez lo strappò al Real Madrid nell'estate 2013 per meno di 10 milioni di euro:
GIOCATORE
STAGIONE
ALLENATORE
GOL
ASSIST
Callejon
2013-14
BENITEZ
15
7* (fonte Transfermarkt)
Callejon
2014-15
BENITEZ
11
5* (fonte Transfermarkt)
Callejon
2015-16
SARRI
7
4
Callejon
2016-17
SARRI
14
11
Callejon
2017-18
SARRI
10
7

I MODULI - Statistiche che testimoniano la grande prolificità del ragazzo di Motril in zona gol, una vera spina nel fianco delle difese avversarie, letale da esterno alto prima nel 4-2-3-1 di Benitez e poi anche nel 4-3-3 di Sarri. Come detto pocanzi, ci è voluto un po' di tempo prima di riabituarsi al nuovo schieramento scelto da Ancelotti, ma alla fine anche nel 4-4-2 Callejon è riuscito a ritagliarsi la sua piccola oasi felice, libero di scorazzare sulla fascia e di inserirsi alle spalle del terzino o del centrale avversario, come in occasione del gol siglato ieri sera contro la Juve, una sintesi perfetta del suo stile di gioco:

LA RINASCITA - Tra l'altro il suo 2019 è iniziato come meglio non potrebbe, con 2 gol e 2 assist nelle prime 7 partite e una fantamedia di tutto rispetto che al momento è salita a 6,64. Tra l'altro adesso il Napoli ha terminato il tour de force di sfide complicate e anche il calendario può dargli una mano sul piano realizzativo, visto che ora gli azzurri affronteranno Sassuolo, Udinese, Empoli, Genoa e Chievo, con l'unico big match del 31 marzo contro la Roma. Che sia il segnale di svolta per la stagione di Calleti? Ancelotti lo spera, i tifosi e i fantallenatori anche, soprattutto chi ad inizio stagione ha speso decine e decine di crediti per strapparlo alla concorrenza e ora si aspetta bonus a raffica dallo spagnolo...


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!