SHARE

Da Belotti a Silenzi: la top 5 dei bomber del Torino negli ultimi 25 anni

Focus sui 5 attaccanti più prolifici nell'ultimo quarto di secolo di storia granata


|

Il "gallo" Belotti e non solamente lui, ci sono infatti anche altri quattro grandi attaccanti che negli ultimi 25 anni hanno segnato goal a grappoli con la gloriosa maglia del Torino, entrando di diritto nella storia del club granata.

Dal 1992 ad oggi si sono avvicendati diversi centravanti e fantasisti nel Toro, nella graduatoria di questa top five troviamo a quota 35 reti l'ariete Andrea Silenzi, che ha militato in maglia granata dal 1992 al 1995, più una parentesi nella stagione 1999/2000.

L'elevazione e l'abilità nel gioco aereo erano il suo pezzo forte quando giocava nel Toro, un centravanti non eccezionale dal punto di vista tecnico ma di grande prestanza fisica e che si batteva fino all'ultimo minuto in area di rigore.

Un gradino sopra di lui (36 goal fino ad oggi) troviamo "il gallo" Belotti, ovvero il micidiale bomber che rappresenta il presente del Torino e della nazionale italiana, un talento assoluto che è in lotta per la vittoria del titolo di capocannoniere della Serie A.

Istinto da killer dell'area di rigore, tempismo e potenza sono le sue armi principali, che lo rendono quasi immarcabile e devastante negli spazi, un attaccante completo ed ancora giovane, che ha davanti a se solo margini di miglioramento. 

Al terzo posto della top five granata c'è il fantasista Alessandro Rosina, che di reti ne ha segnate ben 39 nella sua esperienza a Torino dal 2005 al 2009, lasciando un segno indelebile in tutto l'ambiente.

Rapidità d'esecuzione e calci piazzati le sue specialità, un giocatore capace di sbloccare la partita con i suoi colpi di genio e che in quelle stagioni ha infiammato gli spalti di Torino, diventando un autentico beniamino della tifoseria.

Ferrante è in vetta a questa top 5 di cannonieri del Toro (getty)

+

Arriviamo così al secondo posto e troviamo un centravanti del calibro di Rolando Bianchi, cannoniere e capitano granata, che realizzò la bellezza di 77 goal nella sua militanza dal 2008 al 2013.

Il fiuto del goal e quella caparbietà dentro l'area lo hanno reso devastante in quegli anni in maglia granata, meritandosi la fascia di capitano e la profonda stima del popolo torinista, che sa apprezzare chi onora i colori fino in fondo.

Dulcis in fundo eccoci giunti alla vetta di questa top five granata degli ultimi 25 anni, dove troneggia Marco Ferrante, una autentica bandiera del Torino ed autore di 125 reti in 8 campionati disputati in Piemonte tra serie A e serie B.

L'attaccamento alla maglia che per lui all'epoca era come una seconda pelle, questa la principale qualità che ha reso Ferrante un idolo per tutti i tifosi granata, quell'esultanza in cui mimava il toro che incorna l'avversario lo ha reso anche leggendario in tutto l'ambiente, quasi ai livelli del principe dei bomber granata: il grande Paolo Pulici.


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!