SHARE

FANTARACCONTI - Cari fantallenatori di Quagliarella, sappiate che se segna così tanto è per merito mio

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Ciao a tutti, sono Vito e scrivo perchè penso di essere l'artefice del record di Fabione Quagliarella, in gol da 11 partite di fila. Dite che sono folle?Ma andiamo a ritroso...

La nostra è una lega a 8, giovanissima, essendo al primo anno. Non conoscevo nemmeno tutti i partecipanti, ma solo metà di essi, miei colleghi universitari, tra i quali Enzo, milanista doc, e Carlo, juventino sfegatato e molto attento fantacalcisticamente a ogni minimo dettaglio. Loro, purtroppo, sono i protagonisti della storia assurda che vi sto per raccontare.

L'asta si svolge a fine agosto, inizia alle 21 e finisce intorno alle 3 di notte, dopo aver discusso per oltre un'ora il regolamento, visto che venivamo tutti da fantacalci diversi con regolamenti diversissimi l'un l'altro. Mi assicuro Gigio Donnarumma a poco, in difesa prendo tra gli altri De Vrij (sono juventino e odio tenere interisti in squadra, ma per l'olandese decido di fare eccezione), il mio fido Toloi, perno ogni anno delle mie difese, German Pezzella e Silvestre (non lo scrivo a caso...). Il centrocampo mi vede poco protagonista, prendo in maniera assurda Ramirez-Saponara a 1 milione a testa, secondo tutti gli altri partecipanti due panchinari fissi (mai errore più grande), Calhanoglu (che mi costa un rene, a pensarci errore più grande della valutazione dei due sampdoriani!) e varie scommesse come Benassi, Stulac e Zajc. Ma in attacco arriva il colpaccio: EL PIPITA! Prendo anche Inglese, Cutrone, e due sconosciuti del Genoa: Kouame' e tale Krzystof Piatek, che si legge Piontek.

La squadra gira, faccio sempre 75-80 punti, Benassi mi segna sempre, i modificatori difesa vanno benissimo, e, nemmeno a dirlo, Piatek mi fa volare. Piccolo problema: perdo sempre. Si, perchè pur avendo sempre il secondo o il terzo miglior punteggio di giornata, becco sempre il miglior di giornata. Secondo me questa sfortuna ha un nome e un cognome: Gonzalo Higuain.

Arriviamo all' 11 novembre, prima della pausa delle nazionali, e a San Siro si gioca Milan-Juventus. Basta un 6 di Higuain per ritornare alla vittoria, dopo circa due mesi. Al 41' rigore per il Milan. Sul dischetto Higuain. Da juventino sfegatato, non so se sperare che il Pipita sbagli, o sperare che la palla vado dentro. Penso che la Juve ha tutto il tempo per rimettere in piedi la partita, io invece tempo per rimettere in piedi la mia annata fantacalcistica, ne ho sempre meno... deve segnarmi. E sapete tutti come è finita. Alla fine becca pure il rosso e alla fine ha 0 come voto. Risultato finale: perdo anche in questa occasione, e potrò rifarmi solo tra 14 giorni per causa delle nazionali.

Dopo questa doverosa premessa, inizia il bello. Pochi giorni dopo Enzo mi contatta, come ogni mese, perchè ha un pensiero fisso: Higuain. Se fosse per lui, mi darebbe tutta la squadra, ma deve lottare col compagno di squadra Carlo, che è molto più tirato. Dopo una settimana di trattative, con le nostre ragazze stanche di vederci al telefono arriviamo a un compromesso: Higuain (e Cutrone, giustamente) per Quagliarella e Suso. Per rendere tutto più equilibrato, cedo Silvestre per Mimmo Criscito, di cui sono innamorato da sempre.

Posso chiedere Milik a posto di Quaglia, ma non sono particolarmente convinto della staffetta Milik/Mertens e opto per Fabione, all'epoca dei fatti, a 2 o 3 gol in campionato. Suso mi è imposto, perchè non possono tenere tutto l'attacco del Milan,giustamente.

Appena dò il sì, mi sento le gambe cedere, tremo e sudo freddo... ho fatto una cazzata, lo so. Comunichiamo nel gruppo whatsapp questa operazione di mercato e nessuno risponde per i primi 10-15 minuti. Poi all'improvviso, tutti scrivono che sono un cretino, che ho fatto vincere il fantacalcio a Carlo e ad Enzo (erano primi al momento, e lo son tuttora), che è una trattativa senza senso, che Higuain farà 30 gol e Quagliarella forse 10, 15 se aggiungiamo i gol di Suso. Gente che inizia a uscire dal gruppo, gente che dice che non farà più fantacalci con me, gente che dice che possiamo iniziare a dare i soldi della vincita a Carlo e Enzo, visto che con il Pipita il primo posto è loro già a dicembre, stile Juventus.

Ammetto che non ho dormito le notti successive, essendomi pentito della scelta. Certo, ho Piatek, Inglese, Quagliarella e Suso, ma Piatek si fermerà prima o poi, Suso è ala, Inglese più dei suoi 13-14 gol non fa, e Quaglia... Quaglia ha 36 anni, dove devo andare.

Si ricomincia col calcio giocato, con tutto il gruppo contro di me per aver falsato il fantacalcio. Si gioca il derby di Genoa e dopo pochi minuti la situazione è 1-1: gol di Piatek e di FABIO QUAGLIARELLA! Al suo gol urlo di gioia, finalmente ho vinto una partita!

Passano le settimane, aumentano le vittorie (ma la sfiga sempre mi resta), Quaglia segna sempre, da 9 gare appunto, Piatek quasi, Criscito sotto il 6 non scende mai e soprattutto Higuain ha dimenticato a segnare! Nonostante tutto Enzo e Carlo mantengono il primo posto grazie al loro bomber serbo Kulovic, che li fa vincere sempre, anche quando fanno 66, mentre io lotto per il settimo/ottavo posto.

Finisce il girone di andata di serie A e inizia la pausa invernale. Giro su internet e mi salta fuori la notizia che Higuain è stufo del Milan, vuole tornare dal maestro Sarri al Chelsea e il Milan vorrebbe virare su Piatek. Il cerchio si sta per chiudere.... ma non avevo falsato il fantacalcio?

E niente, morale della favola, il bomber del Milan (spero) alla fin dei conti me lo ritrovo io, ma mi ritrovo soprattutto un campione con la C maiuscola che a 36 anni segna più di Cr7, Icardi o Immobile.

E Enzo e Carlo? Si dice che se non arriveranno al primo posto Enzo dovrà scappare in qualche posto sperduto per non subire l'ira di Carlo, che, se fosse stato per lui, non avrebbe mai fatto quello scambio a novembre. Ci ho visto lungo io? Enzo è stato annebbiato dal suo milanismo? O più semplicemente per una volta, Kulovic ha sorriso a me e non a loro.

Ma la cosa importante è che Quagliarella, andando a segno per l'undicesima volta di fila (striscia iniziata da quando l'ho comprato), e ha raggiunto il record di Batistuta che durava da 20 anni. E pazienza se il Cazn (si legge Cazoon ed è il nome della mia squadra) chiuderà ultima con più punti di tutti (si, perchè il rischio è questa), il mio top player non l'ho comprato per 200 milioni in quella lunga notte d'agosto, ma l'ho comprato in una fredda notte di autunno, dopo 1 settimana e mezzo di trattative. Amen!

Vito - La mia Lega Fantagazzetta

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantagazzetta.com?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista di Fantagazzetta: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantagazzetta.com, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantagazzetta altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!

QUI LE ALTRE PUNTATE DI #FANTARACCONTI

Condividi con i tuoi amici!