SHARE

FANTARACCONTI - Handanovic al posto di Gomis, o magari Gagliolo...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Ciao a tutti fantallenatori! Siamo Michele e Alessandro e vogliamo raccontarvi una partita epica, entusiasmante, incerta fino all’ultimo secondo che abbiamo vissuto in diretta minuto per minuto scambiandoci messaggi con considerazioni e aspettative, dalle 15 del sabato fino al posticipo serale del lunedì.

Innanzitutto è doveroso iniziare questo racconto ricordando che le nostre due squadre, Armata Rozza e FC Stalin, oltre ad affrontare un derby dal sapore sovietico, sono “gemellate” sin dai tempi bui dell’anno scorso, quando sfortuna (e anche squadre non all’altezza, ma questo è meglio non ricordarlo) ci avevano relegato a braccetto in fondo alla classifica, condannandoci ad una lotta all’ultimo fantapunto per la “salvezza”.

Quest’anno però, con due squadre più competitive e con la sfortuna che non sembra accanirsi più di tanto, il primo “derby” stagionale si prospettava scoppiettante, e così è stato. Ma siccome non ci sono molte cose da dire e non vogliamo annoiarvi, iniziamo subito a raccontarvi la nostra fantapartita passo passo:

Fc Stalin (Alessandro): Ospina, De Vrij, Chiellini, Bonucci, Zajc, Perisic, Matuidi, Romulo, Higuain, Belotti, Dzeko.

Armata Rozza (Michele): Gomis, De Silvestri, Mario Rui, Biraghi, Zielinski, Allan, Boateng, Nzonzi, Gomez, Icardi, Lautaro Martinez.

Sabato, ore 15, Atalanta-Parma. Tutti si aspettano qualche lampo di Gomez ma la partita di Bergamo viene sbloccata da un rocambolesco autogol di Gagliolo, seconda riserva di Fc Stalin. Il presidente può stare tranquillo, non entrerà mai! Chi potrebbe entrare è invece Palomino, prima riserva. Alessandro allora è speranzoso, De Vrij gioca sicuramente ma Chiellini e Bonucci sono a rischio turnover.

Sabato, ore 18, Empoli-Juventus. Ecco le formazioni ufficiali! Chiellini e Bonucci sono in campo, l’ingresso di Palomino è scongiurato… ma, a pochi istanti dal fischio di inizio vibra il telefonino dei due fantallenatori, una notifica dice: «Out Chiellini per infortunio, gioca Rugani!». Qualcuno gioisce, qualcun altro impreca.

Sabato, ore 20.30, Torino-Fiorentina. Per Fc Stalin è un sabato con i fiocchi, la ciliegina sarebbe un gol di Belotti, ma il gallo non canta più.

Domenica, ore 12.30, Sassuolo-Bologna. Nelle formazioni del derby emiliano non c’è Boateng, punta di diamante di Armata Rozza. La giornata del fantallenatore Michele procede di male in peggio. Ma Prince entra a pochi minuti dalla fine e trasforma il rigore (perché non lo ha battuto Berardi?!) E’ ancora tutto aperto!

Domenica, ore 15. Le partite del pomeriggio non promettono tanti bonus, Michele e Alessandro confabulano su Whatsapp su ipotetici bonus di Icardi, Higuain, Zielinski o Perisic. Ma ecco il gol di chi meno ti aspetti, Romulo su rigore! (perché non lo ha tirato Piatek?). Fc Stalin esulta, ma non è finita qui. Gomis, preferito ad Handanovic, prende tre gol dal Frosinone in casa (?!), per l’Armata Rozza di Michele le cose si mettono malissimo, e l’equilibrio ristabilito dal rigore di Boateng è ora un lontano ricordo. Ma c’è ancora una speranza: «Dai Alessà, se non ti segna Higuain si può ancora fare...»

Domenica, ore 18, Milan-Sampdoria. Ma il Pipita non perdona, il suo +3 chiude definitivamente il match, o così sembra…

Domenica, ore 20.30, Napoli-Roma. Il posticipo sembrerebbe non avere più nulla da dire alle due fantasquadre e coinvolge solo i cuori dei loro presidenti. Ma ecco la svolta, gol di El Sharaawy (primo panchinaro dell’Armata Rozza) che buca Ospina, estremo difensore di FC Stalin. Ma passa tutto in sordina, troppo grande è il divario di punteggio.

Ma Michele ci crede, «Ale ho fatto due conti, se non gioca Lautaro mi entra il 10 di El Sha, poi se a te Perisic e De Vrij non fanno 12,5 punti e a me segna Icardi forse posso pareggiare». «Si vabbè Michè, torna a dormire.»

Effettivamente la rimonta sembra impossibile, anche perché probabilmente il posticipo non si giocherà causa maltempo, 6 politici, 2-0 e tutti a casa.

Lunedì, 20.30, Lazio-Inter. Si gioca! La rimonta è ancora utopia, ma Alessandro e la sua FC Stalin non avevano ancora fatto i conti con l’imprevedibilità di Spalletti. Formazioni ufficiali: non c’è Lautaro, al suo posto Joao Mario (è ancora vivo?), soprattutto non c’è De Vrij! A Michele entra così il gol del Faraone, dentro invece il bel 2 tondo tondo di Gagliolo per FC Stalin. Ora le due squadre sono vicine, ma manca ancora il gol di Icardi per completare la rimonta. E rimonta fu! Come una sentenza Maurito con una doppietta acciuffa il pareggio in extremis, e come se non bastasse fa passare un brutto quarto d’ora al fantallenatore Alessandro, che con un altro gol di Icardi andrebbe addirittura al tappeto.

Ma il risultato finale è un rocambolesco, insperato per alcuni e beffardo per altri, 74-76. Finisce così 2-2 un derby con tanti rimpianti, di chi poteva schierare Handanovic imbattuto all’olimpico al posto di Gomis o di chi poteva evitare di mettere Gagliolo.

Abbiamo voluto condividere con voi di Fantagazzetta questa partita incredibile. Speriamo che vi sia piaciuta e di risentirci presto per un altro racconto di questo unico e bellissimo gioco.

Buon Fanta a tutti!

Alessandro e Michele - La nostra Lega Fantagazzetta

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantagazzetta.com?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista di Fantagazzetta: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantagazzetta.com, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantagazzetta altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest. I migliori verranno selezionati e pubblicati!

QUI LE ALTRE PUNTATE DI #FANTARACCONTI

Condividi con i tuoi amici!