SHARE

FANTARACCONTI - Due fantacampionati vinti, anche senza un superbomber: crederci sempre, arrendersi mai!

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Come ogni anno il caldo di settembre accompagna l'inizio delle famigerate aste che si prolungano fino a notte inoltrata, il cui esito non è per nulla in linea con le mie aspettative. Siamo in Salento (Gallipoli) e le leghe in questione sono la Salento Super League e la Zeus League che aprono i battenti in concomitanza con la chiusura del calciomercato. Concluse entrambe le aste le mie rose sono così composte:

Smaila's - Buffon, Masiello, De Vrij, Florenzi, Ljajic, Ilicic, Chiesa, Bernardeschi, Zapata, Icardi, Lasagna.

Sputacancoddra F.C. - Buffon, Masiello, Kolarov, Pezzella, Pjanic, Ljajic, Under, Perotti, Zapata, Insigne, Suso.

Le perplessità, come detto, sono tante e concentrate soprattutto sul reparto offensivo, in un caso per l'assenza di un vero bomber e nell'altro per aver speso metà dei fantacrediti proprio per aggiudicarmi il tanto agognato bomber (Icardi, ovviamente). Passano le giornate, si alternano le posizioni in classifica e io ripeto a me stesso come un mantra "Ho sbagliato tutto, con queste rose neanche un miracolo mi farebbe andare a premio!". Si arriva al giro di boa, il girone d'andata volge al termine e le mie iniziali preoccupazioni lasciano spazio a delle timide speranze. 

Nessuna velleità di vittoria però, occupo la seconda posizione in entrambe le leghe ma il distacco è già pesante: -7 nella Salento League e -10 nella Zeus League. Nulla poteva far presagire ciò che da li a pochi mesi sarebbe successo. Nella Zeus League recupero punti su punti alla capolista Olicot, già sicura della vittoria, e concludo il campionato in testa con un vantaggio di 5 punti aggiudicandomi anche la classifica punti totali! Ma ciò che avviene nella Salento Super League è degno di un romanzo giallo. Riesco a conquistare la vetta, ma gli inseguitori alle mie spalle rimangono vicini alternandosi la seconda posizione. La mia squadra è però stanca e fiaccata dai continui infortuni, la Tennent's F.C. recupera terreno ed è li a soli due punti. Scontro diretto. Un autogol di Barzagli sembra condannarmi ma il suo Luis Alberto sbaglia il rigore scrivendo lo 0-0. Arriviamo all'ultima, fatidica giornata. Sono secondo ad un punto, ma falcidiato da misteriosi infortuni perdo 6/11esimi della mia formazione titolare. Nonostante questo i miei ragazzi sono encomiabili e riesco a vincere la mia partita, sono però consapevole di non avere speranze. Ma avviene il miracolo. Caldara si presenta sul dischetto, palla in curva e dopo i posticipi serali è solo pareggio per la Tennent's F.C.! Apoteosi, insperato tripudio. Doppio.

Un saluto ai ragazzi delle leghe, molti dei quali figure mitologiche con il corpo umano e la testa da gufo!

Claudio - La mia Lega Fantagazzetta 1 - 2

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantagazzetta.com?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista di Fantagazzetta: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantagazzetta.com, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantagazzetta altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest. I migliori verranno selezionati e pubblicati!

QUI LE ALTRE PUNTATE DI #FANTARACCONTI


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!