SHARE

FANTARACCONTI - Rimontare 17 punti e vincere il fantacalcio all'ultimo

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Salve redazione di fantagazzetta, volevo raccontarvi la mia impresa nella vittoria di questo fantacalcio, scavalcando di un punto il primo della mia lega dopo aver completato una rimonta di 17 punti su di lui .

Partiamo dall’inizio , siamo un gruppo di 8 amici che ogni anno , cambiando qualche elemento , si diletta col fantacalcio .

Quest’anno abbiamo deciso di iniziare il fantacalcio dalla prima giornata e di finirlo all’ultima e per riuscire in quest’impresa , dopo molte discussioni e alcuni abbandoni, riusciamo ad organizzare la fantomatica asta il 17 agosto , molto prima dell’inizio della prima giornata poiché non riusciamo a trovare un giorno libero per tutti tra impegni universitari , lavorativi , feste di paese e viaggi di alcuni .

Avendo deciso di farla prima dell’inizio del campionato e nel pieno del calciomercato è stata una vera incognita per tutti, elaborando le strategie più alternative per aspettare i possibili colpi finali del calciomercato e, soprattutto, l’asta è stata svolta 4 giorni dopo la finale di Supercoppa persa dalla Juve , evento fondamentale per i miei acquisti in asta. Quest’anno decidiamo di sorteggiare una lettera da cui far partire l’elenco per chiamare i giocatori , in modo da evitare alcune strategie basate appunto sull’ordine del giocatori .

Il caso volle che la prima lettera ad essere sorteggiata per i portieri fu la A , quindi seguimmo l’ordine normale. Il primo ad essere chiamato fu Alisson, che veniva da una stagione deludente da panchinaro e con uno Skorupski pronto ad essere titolare per molti . Ma io credevo in lui! l’avevo visto giocare più volte e vedevo del potenziale inespresso , così decido di puntare per prendere lui e Skorupski sperando di spendere poco . Così alla chiamata di Alisson inizio ad offrire, e riesco a strapparlo a 15 fantamilioni poiché essendo il primo della lista e non essendo sicuro del posto, i miei compagni puntavano su portieri più sicuri come Buffon, Handanovic , ecc.. spendendo dai 20 ai 30 fantamilioni in media. Fino all’arrivo del fantomatico Skorupski, pensando di prenderlo facile, ma appena offro 1 fantamilione me lo rilanciano subito a 2 e capisco che se voglio conservare abbastanza fantamilioni per arrivare a prendere Icardi devo “risparmiare”. Così ,forte della mia sicurezza su Alisson, lascio Skorupski ad un altro fantallenatore e strappo a 1 Cordaz e Scuffet a 4 sperando nella loro titolarità. Finiti i portieri riesco a rimanere con più fantamilioni di tutti e cerco di tenermi su questa linea.

Nei difensori mi tengo molto anonimo offrendo 33 milioni solo per Alex Sandro mio pupillo e riuscendo a strappare due miei obiettivi di inizio asta come Nuytinck a 1 da sconosciuto, e il mitico Skriniar , che avevo l’anno scorso e per me era fortissimo ; gli altri me lo lasciano a poco dubitando della sua titolarità vista l’iniziale concorrenza della difesa interista. Riesco a concludere anche i difensori da chipleader e arriviamo ai centrocampisti, dove punto su di uno juventino come Khedira, su Ljajic altro mio pupillo, Jankto, Brozovic e Joao Mario per avere almeno un titolare fra i due, Mandragora come titolare di scorta e Ciciretti come sorpresa. Continuo ad avere più fantamilioni di tutti, bene cosí penso, e dopo ore e ore arrivano finalmente i tanto attesi attaccanti. Ero deciso a prendere Dybala (da juventino che sono) e Icardi. 

L’asta parte dalla B dove riesco a prendere Budimir mio pupillo per poco , strappo un Callejon a pochissimo, 63 vero affare , e visto i fantamilioni rimasti, forte del fatto che per alcuni la Juventus quest’anno avrebbe fatto male e con una grande concorrenza in attacco, riesco a strappare Dybala per soli 139 fantamilioni rimanendo con un bel gruzzoletto ancora. Arriva Icardi e posso permettermi di spendere quasi tutto , arrivo a pagarlo 231 fantamilioni e riesco ad aggiudicarmi Kownacki, altra mia scommessa da sconosciuto , ed Eder per sicurezza. Alla fine ho una squadra di grandi scommesse con un attacco stellare, Icardi, Dybala e Callejon. .. ne vado fierissimo , cosi la mia squadra THE RENEGADES è completa .

Le altre squadre sono più o meno equilibrate con alcuni che hanno puntato più sui milanisti vista la campagna acquisti, o come i vincitori in carica dell’anno scorso, che avevano in attacco sia Dzeko che Belotti con possibilità di 20 gol a testa visto l'anno precedente , ma che poco più avanti si ritroveranno a lottare per le ultime posizioni in lega . Il campionato finalmente inizia e già dopo la prima giornata la classifica mostrava chiaramente come sarebbe andato quest’anno di fantacalcio . Io vinco facilmente con gol sia di Dybala che Icardi . strappando un 3 a 1 viste le nostre fasce di gol ogni 6 punti .

Ma in questa giornata sale sul trono quello che sarà il mio rivale fino alla fine per il primo posto, asd ROSCIGNOLA , con uno spettacolare 5 a 0 secco con le reti di un Higuain , prospetto di capocannoniere , il gol di Thereau ,la doppietta di Quagliarella ,il gol di Perisic e Birsa .

La prima parte del campionato va avanti cosí , con me e questa asd roscignola che continuiamo a vincere ma rimango dietro di lui per punteggio totale , fino al momento in cui Dybala ha il suo periodo no. Ovvero dalla settima e ottava giornata in cui sbaglia due rigori di seguito, e li inizia il mio declino mentre asd roscignola continua la sua serie di vittorie grazie all’annata spettacolare di Quagliarella , Verdi e le sue punizioni , Perisic implacabile e vari bonus da giocatori casuali come i difensori . Inoltre durante questo periodo la fortuna gira dal suo lato ed è anche colui che subisce meno gol, inspiegabilmente tutti noi altri quando giocavamo contro di lui o non si raggiungeva la quota del 66 o non si arrivava a 72 e lui continuava a vincere.

Per quanto possa sembrare strano il nostro campionato è stato molto equilibrato a parte per il primo, poiché ognuno di noi aveva una rosa di medio livello e un bomber , così tutti noi faticavamo per conquistare i 3 punti ed eravamo tutte ammassate in 4-5 punti . Poi arrivo' la svolta...

con il mio attacco attuale l’unico a segnarmi era Icardi , Budimir era ormai (uno) scappato di casa , Callejon faceva il suo ma non garantiva quei bonus che mi servivano , e Dybala ancora non si era ripreso (gli mandavo anche messaggi di incoraggiamento sui social ) , così decisi di cambiare... Guardavo la Spal che aveva in rosa un signor giocatore come Borriello e il, quasi ripreso Paloschi , ma c’era un altro giocatore che suscitava il mio interesse, colui che nonostante l’età e questi due signor giocatori davanti continuava ad essere titolare , Mirko Antenucci ! Cosi dopo che fece il suo primo gol , decisi di fare come con Alisson e Skriniar scommettendo su di lui e offrendo per lui . Quando lo dissi alla mia lega, per far partire l’asta , tutti gli altri compagni pensavano scherzassi deridendomi e lasciandomelo prendere ad 1 . E’ stata la svolta , da quel momento il mio attacco è stato Antenucci Icardi Kownacki - Callejon assicurandomi quei due gol a giornata che più i bonus del centrocampo e la porta imbattuta di Alisson mi hanno permesso di risorgere. Arriviamo a gennaio , le nostre squadre sono quasi tutte complete ed equilibrate ma qualcosa da aggiustare c’è sempre, riesco a prendere Skorupski per sicurezza che mi servirà soltanto per la fantastica ultima giornata . La classifica in seguito si spacca !

Tutti gli altri distanziati di 7-8 punti in lotta fra di loro in una manciata di punti ed io alla rincorsa del primo, che nonostante tutto continuava ad abbattermi negli scontri diretti, sfoggiando triplette di Quagliarella come se non ci fosse un domani .

Fino ad arrivare alla mia quasi rassegnazione , ovvero alla 26 esima giornata in cui lui si trova ben 17 punti più di me e mancavano solo 12 giornate , avevo seri dubbi… Ma non mi sono arreso. Dybala ritorna il campione che era , torna dall’infortunio e inizia a segnare, portandomi quei bonus in più che insieme a Icardi e Kownaki/Antenucci mi hanno permesso di iniziare la mia rimonta. Inoltre decido di fare un altro super acquisto in corsa , offro per Diabatè la giornata prima che segnasse alla Juve, quando per molti era solo un altro pezzo ormai finito.. E grazie a lui, schierandolo quasi sempre titolare sono riuscito a vincere facilmente le ultime giornate fino alla penultima .

Alla 37esima giornata la classifica è mutata drasticamente, con tutte le altre posizioni ormai sancite, con me secondo a 66 punti e il primo a 68 punti. Io avevo il punteggio più alto quindi nell’ultima giornata se io avessi vinto , il primo doveva per forza vincere , altrimenti con una sua sconfitta o con un pareggio sarei arrivato primo io . Nessuno ci crede davvero , era una storia di quelle che iniziano per caso , e finiscono con l’amaro in bocca....Anche perché venivo da un clamorosissimo ultimo posto dell’anno scorso , ma nonostante tutto mi trovavo lì a battagliare per il primo posto. Nell’ultima giornata io mi trovavo a giocare con il terzo classificato (che ha Mertens/Milik-Inglese-Lasagna e la coppia Illicic-Cristante) e so già che sarà una partita durissima , mentre asd roscignola aveva contro il 4° classificato che conta in rosa Immobile, Pjanic, Buffon ed altri . Una flebile speranza c’è .

La giornata inizia e si apre con il gol di Rugani che ha il mio diretto avversario contro , come al solito si inizia male , ma dopo poco segna Pjanic quindi anche il primo stava in svantaggio. Tra le lacrime per l’addio di Buffon che stavo seguendo succede quello che speravo , rigore per la Juve , drizzo le orecchie e punto gli occhi , forte del fatto che l’avrebbe tirato il mio fedele Dybala…. e invece va Lichtsteiner che caso vuole lo abbia il primo in classifica , alzo gli occhi al cielo, vedevo la vittoria ormai toltami dalla mia juve …. Ma Lichtsteiner sbaglia il rigore e io non esulto perché comunque sono tifoso , ma tiro un sospiro di sollievo .

La partita finisce e ci troviamo in una situazione di svantaggio sia io che il primo , ma a lui stava bene perché rimanendo così avrebbe vinto. Il giorno dopo, Genoa – Torino mi ridà speranze , segna Pandev che la squadra avversaria del primo aveva titolare insieme ad Immobile e intravedo qualche flebile luce .

Il mio diretto avversario non demorde e i suoi giocatori sono ben decisi di non farmi vincere , lascia in panchina Cristante e mette titolare Felipe Anderson tra lo stupore di molti , e in porta schiera titolare Bizzarri lasciando in panchina Berisha , segna anche il suo Inglese e io mi trovo sotto . Nel frattempo il primo in classifica sbaglia inspiegabilmente un altro rigore con Caldara , e allora capisco che il destino mi vuole li a lottare per quel titolo . Ed eccolo il segno divino , come un fulmine a ciel sereno arriva la doppietta del mio salvatore, Antenucci, che squarcia il cielo e mi risolleva .

Arrivano le 20:45 e ancora tutto era in ballo , Lazio - Inter avrebbe deciso tutto (caso vuole che asd roscignola sia interista ) , io con il mio Icardi , il mio avversario con Felipe e asd roscignola con Perisic. 

Beh i minuti passano , Perisic fa autogol e quindi asd roscignola è sicuro di perdere ormai con due rigori sbagliati e un autogol (il destino è con me ) , ma segna Anderson e mi sveglia dal mio sogno, per come eravamo rimasti in quel momento si sarebbe concluso tutto con una mia disfatta e avrei perso comunque il titolo… Ma colui che mi ha tenuto a galla per tutto il campionato , colui che avevo puntato e preso da agosto, mi riporta a riveder le stelle... Icardi segna il rigore , e la partita finisce. Asd Roscignola è sicuro di perdere quindi dipendeva tutto da me , la mia squadra superava la soglia dei 78 mentre il mio avversario era tra i 77 e i 78 , se all’uscita dei voti statistici avesse fatto 78 avremmo pareggiato e quindi sarei arrivato secondo. Durante la nottata aspettando i voti non riuscivo a pensare a nulla se non a quanto sarebbe stato bello completare davvero quella rimonta , non ci speravo più di tanto perché di solito i voti live erano molto lontani dal voto statistico ma continuavo a pensarci... La notte si conclude con un unico messaggio sul gruppo da asd roscignola nei miei confronti con scritto , in maniera molto scaramantica , che avrei vinto io …La mattina sveglia presto alle 7 , vado sull’app , ancora i punteggi non erano stati calcolati , ma i voti c’erano , allora inizio a contare … il mio avversario fa 77! Per una svista conto anche l’imbattibilità di Bizzarri sua e realizzo che invece ha fatto 78 , quindi avevo perso il titolo ; chiudo l’app , mi riaddormento di malavoglia per 10 minuti sbuffando , riapro l’app per controllare meglio , vedo che l’imbattibilità era già stata contata, mi rendo conto di aver vinto, esulto e mi rimetto a dormire felice. Mai mattinata fu più bella. Grazie Mirko Antenucci bomber vero .

Gianmario - La mia Lega Fantagazzetta

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantagazzetta.com?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista di Fantagazzetta: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantagazzetta.com, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantagazzetta altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest. I migliori verranno selezionati e pubblicati!

QUI LE ALTRE PUNTATE DI #FANTARACCONTI

Condividi con i tuoi amici!