SHARE

FANTARACCONTI - Atletico Bukowski: terrore e delirio in Fantalega (grazie a Muriel)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Una giornata memorabile, nel bene e nel male.

Una giornata che in realtà già avevo cominciato a spoilerare la sera prima a mio nipote Papo, 16 anni, una passione spropositata per il calcio e un amore al limite del fanatismo per il Fantacalcio. E’ con lui che ci siamo ritrovati il giorno prima dell’asta, calcolatrice e matita sul tavolo, a disegnare mosse e strategie in vista del mercato. E' con lui che condividiamo gioie e dolori di questo gioco bestiale.

Per uno strano scherzo del destino il calendario di lega metteva di fronte all’Atletico Bukowski una doppia sfida al limite della realtà: turno di campionato con il diretto concorrente per il 4° posto e relativa zona Champions, Semifinale di Copa Libertadores – la coppa più prestigiosa e dal montepremi più ricco- con la Vigorsola, squadra detentrice della coppa, attualmente in testa alla classifica nonché campione di Lega uscente.

Il match ha dei risvolti romanzeschi: va in vantaggio il mio avversario nell’anticipo del Sabato: Gervinho che fa tutto il campo palla al piede me lo sono visto segnare in faccia, cercando di mimare sul divano le gestualità del placcaggio che i goffi difensori dell’Udinese stavano pietosamente cercando di realizzare sul campo. 

All’alba del giorno dopo, accade tutto ciò che un Presidente si augura gli possa accadere once in a lifetime: 4 pere di Zapata, doppietta sconcertante di Muriel (acquistato durante il mercato di riparazione mettendo la sveglia la mattina presto di una domenica milanese piena di Sole, il cui inserimento nella formazione titolare avevo avuto modo di dichiararlo due settimane prima dell’inizio del campionato dopo la sosta), gol di Pavoletti, gol di Pezzella all’ultimo minuto…e ciliegina sulla torta…Rugani a siglare imperiosamente l’ultimo gol di una giornata sfrenata e lussuriosa, all’insegna delle più celebri orge Bukowskiane: 101, 5 punti assoluti, record di tutti i tempi per la nostra lega, scavalcando il record precedente (100 punti) in cui alla Barracuda F.C. (poi ritiratasi dalla Lega per una lite estiva sulla chat di Lega) segnarono Parolo (4), Hamsik (3), Nainggolan (1), Fazio (1)…e - cosa ai limiti dell'incredibile...anche Muriel! (1)…c’è una cosa che sa legare in maniera cinica e beffarda il destino meglio del fantacalcio?

Fatto sta che con 6 goal stravinco la giornata di campionato, a – 4 dalla vetta, dopo un inizio ai limiti dell’assurdo: all’ottava giornata ero ultimo con 2 soli punti a 6 punti dal penultimo. Riguardo alla Copa, manco a dirlo, finale ipotecata, nonostante una buona prestazione della Vigor, che oltre a Gervinho segna con Kurtic e Milik.

Se non che…alle ore 08:14 di un martedì mattina in cui al mio paesello immerso nelle campagne toscane avevano messo in allerta tutti per panico da neve imponendo un’ immotivata chiusura di tutte le scuole (d’altronde è una giunta comunale famosa per la strategia del panem et circensem – e dove invece solo una leggera pioggerellina andava a picchiettare sulle teste di chi si aspettava il mondo innevato (e una finale ipotecata) – il gestore si accorge di un piccolo particolare…un errore tecnico avrebbe resettato le impostazioni di calendario decise ad inizio stagione, secondo le quali la semifinale sarebbe dovuta giocarsi tra tre settimane. Risultato: giornata di Coppa rimossa per... errore tecnico!

Polemiche a non finire (prima di fare colazione, riuscite ad immaginarlo?) per non parlare delle classiche reazioni starnazzanti dei presidenti frustrati in fondo alla classifica e fuori dalle coppe che gioiscono per le disgrazie altrui, e tutto quel disgustoso di cocktail di frustrazione, amaro in bocca e stinta colossale che solo chi ha giocato al Fantacalcio può dire veramente di aver provato.

Cosa rimane quindi all’Atletico Bukowski: la miccia accesa di un sogno di rimonta che continua, un record consegnato agli annali, e una piccola, grande, e profondamente amara storia da raccontare a mio nipote, oggi stesso, quando tornerà da scuola..devo solo trovare le parole giuste con cui cominciare...

Andrea - La mia Lega Fantagazzetta

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantagazzetta.com?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista di Fantagazzetta: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantagazzetta.com, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantagazzetta altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!

QUI LE ALTRE PUNTATE DI #FANTARACCONTI

Condividi con i tuoi amici!