SHARE

FANTARACCONTI - "Tripudio sarebbe con +3 di Soriano e Milinkovic che non entra"

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

“Il tripudio sarebbe goal di Soriano e Savic che non entra! mamma mia, è proprio fantacalcio”

Inizia così, con questo WhatsApp delle 16.13, il lunghissimo Monday Night della lega Fantagentaglia IV. In questa giornata va in atto la finale di coppa di lega e a scontrarsi sono FC Osasuna contro Football Club Cianciallona. Premessa, qualora lo scarto tra le due squadre non sia superiore a 2,5 punti, in barba alle temute soglie, si va dritti dritti ai rigori: sufficienza rigore segnato e insufficienza, manco a dirlo, tiro alle stelle.

Dopo una settimana di telefonate e confronti, i presidentissimi di FC Osasuna decidono che è arrivato il momento di stravolgere la squadra e di rischiare. Si abbandona il consolidato 4-3-3 per uno spregiudicato 3-4-3. Non era facile prendere questa scelta perché se la squadra è in finale è anche grazie al modificatore, a un super Salvatore Sirigu e ad un sontuoso Duvan Zapata. Detto questo, Radu sostituisce Sirigu e Pellissier entra per Zapata. Click, “formazione inserita con successo”, ora si inizia a pregare e gufare.

Il weekend parte malissimo per FC Osasuna che accusa subito il gol dell’ex Petagna. Ci vuole una reazione, e chi se non Pavoloso?? dopo un paio d’ore siamo di nuovo pari. Ora arriva il bello (o brutto per l’avversario), è l’ultima di Sergiolone al Bentegodi, il +3 è già scritto nei manuali del calcio… al 73esimo esce Sergio, il gol non è arrivato e iniziamo a vedere i fantasmi di Duvan. Ore 15:00 tocca al Gallo, niente, solo un misero +1, in compenso arriva la prima gioia fantacalcistica (Radu per Sirigu, scelta azzeccata). Passiamo indenni anche il pericolo Zapata e arriviamo a lunedi, ore 16.13, vediamo le probabili formazioni e risulta Savic in panca, la nostra prima riserva è Soriano, siamo ad un punteggio di 62 (con 10 giocatori) mentre l’avversario (con Correa ed Immobile che stanno per scendere in campo) a 55. Ora capite perché alle 16.13 di lunedì 20 maggio abbiamo fortemente sperato nel gol di Soriano e nella panca di Savic.

Ore 20.15, tutto in bilico e tensione alle stelle, se segna uno tra Correa e Immobile è finita. Pronti via ed El Tucu l’ha messa…alle 20.45 cala il panico totale e scendiamo all’inferno: avversario a 70,5 noi 68,5. Se Immobile fa almeno un assist, è persa per via della regola dei 2,5 punti di scarto. I minuti passano e Immobile continua a sprecare occasioni, media voto 5,5. Attenzione!!! Si vede un briciolo di speranza. Dovesse finire così con Soriano a 6,5 la portiamo ai rigori (lo scarto è ancora inferiore a 2,5 punti) e lì la possiamo vincere perché noi abbiamo sbagliato solo un rigore su 5 mentre lui, su tre tirati, quaglia l’ha sbagliato ed ora stanno giocando gli ultimi suoi due rigoristi (Correa ed Immobile appunto). Ore 22.08 a Roma inizia il diluvio e sembra alzarsi dalla panchina proprio lui, il Sergente con la Lazio in svantaggio 2-1. I nostri volti sembrano aver visto le Gorgoni, pietrificati. Pareggio Lazio, +1 Immobile. Quello che non doveva accadere è accaduto, +3 e +1. Quel briciolo di speranza sembra essere stata una dolce illusione, si ritorna all’inferno (avversario 71,5 noi 68,5). 66esimo ammonito Correa, avversario che scende a 71 e noi, sempre con il 6,5 di Soriano, fissi a 68,5, scarto contenuto nei due punti e mezzo e si andrebbe ai rigori. Si intravede di nuovo una luce di speranza all’orizzonte. 73esimo entra Savic, se prende il classico 6 (con Soriano a 6,5) di un qualsiasi giocatore che entra per l’ultimo quanto d’ora scendiamo a 68 e, l’avversario, con il 5,5 (+1) di Immobile e 9,5 di correa va a 71. Ancora una volta capiamo che l’illusione è dolce per sua natura: è persa a causa di quei maledetti 2,5 punti. Non succederà il miracolo. Minuto 79, flashback!!! Savic in finale di coppa Italia è entrato e ha segnato. Minuto 80, il miracolo!!!!! il Sergente pennella la punizione +3!!!! Osasuna 72, avversario 71. Si va ai rigori!!!!! Immobile spreca l’ultima occasione della partita e chiude con un voto di 5,5, rigore sbagliato! Osasuna vince ai rigori 4-3. Alè Osasuna Alè.

Morale della storia: la speranza è l’ultima a morire. Gufate sempre! E se siete deboli di cuore, non giocate al fantacalcio.

Francesco - La mia Lega Fantagazzetta

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantagazzetta.com?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista di Fantagazzetta: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantagazzetta.com, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantagazzetta altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!

QUI LE ALTRE PUNTATE DI #FANTARACCONTI

Condividi con i tuoi amici!