SHARE

Playoff Napoli: da evitare Hoffenheim e Nizza, ma occhio all'ex Inler. Sperando nell'eliminazione del Siviglia per i gironi

la situazione del napoli nella massima competizione europea


|

Domani alle 12 a Nyon si sorteggeranno i playoff delle due coppe europee. In Champions sarà impegnato il Napoli che si presenta all'urna come testa di serie. Sono quindi cinque le possibilità per gli azzurri, in ordine di ranking: Steaua Bucarest, Young Boys, Nizza, Hoffenheim e Istanbul B.B. Tutte squadre da non sottovalutare, ma ovviamente il Napoli spera, visto anche il periodo della stagione, di prendere l'avversario almeno sulla carta più abbordabile.

Aggettivo che sicuramente non va bene per i tedeschi dell'Hoffenheim,, squadra più temibile del lotto. Il loro allenatore Nagelsmann, classe '87, è il nuovo santone tedesco, capace di prendere una squadra dalla zona retrocessione a farla posizionare sopra squadre come Bayer Leverkusen e Schalke. Organizzatissima, occhio alla qualità di Amiri e Demirbay, obiettivo del Milan per il centrocampo, e ai dribbling di Gnabry.

Subito dopo il Nizza, squadra battuta esattamente un anno fa dagli azzurri 3-0 in amichevole al San Paolo. Il Nizza oggi però è diverso, arriva da un campionato in cui ha tenuto testa a Psg e Monaco e può vantare giocatori potenzialmente top in Europa come il centrocampista Jean Seri, autore dell'assist di tacco che ha eliminato l'Ajax nel turno precedente. Davanti la forza e la qualità di Balotelli e la velocità di Plea.

Le altre tre sono tutto sommato abbordabili. Lo Steaua Bucarest, allenato dall'ex Catania Dica, è quello con più esperienza in Champions, lo Young Boys ha eliminato in rimonta la Dynamo Kiev. Poi c'è l'Istanbul B.B. che può contare su alcuni giocatori di livello, almeno un tempo, come Adebayor, l'ex Inler, Clichy e il capitano Emre. E tra le tre forse sono proprio i turchi a nascondere le maggiori insidie.

Il Napoli spera in un buon sorteggio per sè e in uno pessimo per il Siviglia. L'eliminazione degli spagnoli infatti permetterebbe alla squadra di Sarri di salire in seconda fascia in vista del sorteggio dei gironi ed evitare squadroni come Barcellona, Atletico Madrid, Psg e i due Manchester nella prima fase.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!