SHARE

Tudor 2.0 è la formula rigenerante per l'Udinese

Il ritorno in panchina del croato ha fatto cambiare passo ai friulani con 3 risultati utili consecutivi


|

E' un'Udinese che ha cambiato marcia e lo sta facendo con grande determinazione, dopo i 3 risultati utili consecutivi che hanno caratterizzato il trend della formazione friulana nel massimo campionato di serie A.

La vittoria ottenuta con il punteggio di 3-2 sull' Empoli ha un valore inestimabile in ottica salvezza, infatti si trattava di uno scontro diretto dal sapore di un autentico spareggio per evitare di essere risucchiati in zona retrocessione.

La doppietta del rigenerato De Paul ed il goal del talento Mandragora hanno trascinato l'Udinese ad una grande vittoria in rimonta, a conferma dell'ottimo lavoro di mistrer Tudor, che ha portato maggiore vivacità al reparto offensivo ed ha inculcato nei giocatori uno spirito battagliero in queste 3 partite.

Quando nella scorsa stagione venne chiamato a guidare la squadra, fu sicuramente una missione più ardua di quella attuale, e Tudor riuscì comunque a portarla in porto nelle ultime quattro partite.
Questa sua seconda esperienza in Friuli gli mette a disposizione un numero maggiore di giornate di campionato rispetto alla prima, tutte da giocare con il coltello tra i denti per condurre ancora una volta alla salvezza la formazione bianconera.

La variabile principale per la squadra di Tudor è rappresentata dal fantasista De Paul, elemento che nell'attuale modulo tattico del 3-5-2 non giocherà più da mezzala come avveniva nella precedente gestione Nicola; tornando finalmente ad esprimersi nella posizione in cui ha reso di più, ovvero quello che gli consente di svariare a supporto dei due attaccanti Lasagna ed Okaka.

Un altro elemento che sta facendo parlare di se è sicuramente il giovane centrocampista Rolando Mandragora (21), che dall'avvento in panchina di mister Tudor ha già messo a segno 2 goal in 3 partite, mettendo in evidenza le sue spiccate capacità balistiche con un mancino davvero micidiale.

Lo score di mister Tudor dal suo ritorno sulla panchina friulana in questa stagione:


Udinese - Genoa 2-0 Okaka, Mandragora

Musso; Stryger Larsen , Troost-Ekong, De Maio, Zeegelaar; Fofana (40' st, Badu), Sandro (17' st, Behrami), Mandragora; De Paul, Okaka (29' st, Lasagna), Pussetto. A disposizione: Perisan, Nicolas, Samir, Opoku, Ingelsson, Micin, Lasagna, Ter Avest, Wilmot, Bocic. All. Tudor

Milan- Udinese 1-1 Lasagna

Musso, Opoku, De Maio, Samir (46' Wilmot); Ter Avest (55' Okaka), Fofana, Behrami (77' Mandragora), De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna. A disposizione: Nicolas, Perisan, Micin, Badu, Ingelsson, Teodorczyk. All. Tudor


Udinese - Empoli 3-2  De Paul (2), Mandragora

Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen ; Fofana (45' st Sandro), Mandragora, De Paul, Zeegelar; Okaka (21' st De Maio), Lasagna (37' st Pussetto). A disp.: Nicolas, Perisan, Wilmot, Ter Avest, Badu, Ingelson, D’Alessandro, Micin, Teodorczyk. All. Tudor  

  

 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!