SHARE

Il Difensore (con la D maiuscola)

Quasi da un ventennio baluardo della difesa


|

Fermo ai box perlomeno fino a fine 2011, andiamo a ripercorrere velocemente la carriera di uno dei migliori difensori italiani: Alessandro Nesta.
 
 
Nesta Alessandro, nato a Roma il 19 marzo 1976, difensore eccezionale e con un Palmarès di tutto rispetto. Due soli amori, ovvero, due solo squadre nella sua vita: la Lazio, squadra di cui è tifosissimo, team dove è cresciuto sin dai tempi della Primavera e dove si è fatto strada nel calcio che conta ed il Milan, dove si è consolidato come uno dei migliori difensori italiani e mondiali e dove ha conquistato i più vari trofei internazionali. 
Inizia la sua carriera nelle giovanili della squadra biancoceleste nel lontano 1985, ancora indeciso sul ruolo da ricoprire (attaccante, centrocampista, ala) per poi essere inserito da Dino Zoff nella prima squadra capitolina nel 1993 nel ruolo di difensore. Esordisce in Serie A il 13 marzo 1994 subentrando a Pierluigi Casiraghi nel match pareggiato 2-2 con l'Udinese al Friuli. 4 anni dopo vince il suo primo trofeo nazionale, la Coppa Italia, siglando la sua prima rete in biancoceleste proprio nella finale contro il Milan, mentre si accontenta del secondo posto nella Uefa dello stesso anno, dove la sua Lazio deve arrendersi all'Inter di Ronaldo, nella prima edizione del Torneo con finale "secca".
Perso per poco lo scudetto della Stagione '98-'99, si rifà vincendo Coppa delle Coppe e Supercoppa Europea nello stesso anno, per poi, nella stagione successiva aggiudicarsi finalmente lo Scudetto nel 2000, con contestuale vittoria anche della Coppa Italia.
Nell'estate del 2002 però, a seguito dei problemi finanziari del padron Cragnotti, passa al Milan, dove con Maldini, Stam e Cafu forma un muro difensivo veramente impenetrabile. Nel primo anno in rossonero vince la Coppa dei Campioni contro la Juventus nella finale di Manchester; seguita dalla Supercoppa Europea contro il Porto. Perde la Champions 2005 ad Istanbul ma si prende la rivincita con il suo Milan nel 2007, quando supera il Liverpool ad Atene e vince la sua seconda Champions. La stagione successiva vince Supercoppa Europea e Coppa del Mondo per Club con la gioia della rete nella finale contro il Boca Juniors.
Fermo nella stagione 2008-2009, rientra in quella successiva da protagonista e sigla la sua prima doppietta nel match del 25 ottobre 2009 contro il Chievo.
Il resto è storia recente, il secondo scudetto vinto con i rossoneri la scorsa stagione e la Supercoppa Italiana del 6 agosto. Quest'anno 8 presenze ed una rete, in attesa che rientri dopo l'infortunio.
Dai Alessandro, il 2012 ti aspetta.
 
 
Emanuele Colonna
 

Condividi con i tuoi amici!