SHARE

Classifiche marcatori ponderate 6/10: C. Ronaldo “re” di Champions

CR7 VA AL COMANDO IN CHAMPIONS LEAGUE, IL SUO COMPAGNO DI SQUADRA BENZEMA NELLA LIGA, IN SERIE A INVARIATE LE POSIZIONI DI VETTA E IN PREMIER LEAGUE VARDY CONSOLIDATA LA SUA LEADERSHIP


|

di Marco De Santis

 

Nuovo appuntamento con le classifiche marcatori ponderate di Serie A, Liga, Premier League e Champions League che si propongono di valutare il peso dei gol a seconda dell’importanza rispetto al risultato nel momento in cui sono stati segnati. Chi non fosse a conoscenza del meccanismo di distribuzione dei punteggi per ogni gol segnato può trovare ogni spiegazione QUI.

 

Per ogni competizione riporto la top 30, nella quale sono segnati in grassetto i giocatori che hanno migliorato il loro coefficiente gol ponderati rispetto all’aggiornamento precedente (e il numero relativo alle categorie dei gol che hanno subito variazioni). A parità di gol ponderati i giocatori sono classificati per numero di gol segnati di “categoria 1”, poi di “categoria 2”, di “categoria 3” e così via. In caso di completo pareggio vengono considerati appaiati in classifica e inseriti in graduatoria in ordine alfabetico.

 

SERIE A

 

seriea0610

 

Domenica senza reti per i primi tre della classifica marcatori ponderata di Serie A, nell’ordine Eder della Sampdoria, Quagliarella del Torino e Higuain del Napoli. 

 

Il gruppetto dei “quarti” aumenta di un’unità con l’ingresso di Mounier del Bologna, autore dell’iniziale vantaggio dei felsinei a Torino in Juventus-Bologna 3-1. Entra in Top 10 anche Insigne con una doppietta da 0,75 Gol Ponderati nel 4-0 di San Siro contro il Milan (sue le reti del 2-0 e del 3-0).

 

Grazie a quattro gol decisivi un quartetto sale appaiato dalla ventesima alla undicesima punizione, si tratta di Allan del Napoli (rete del vantaggio contro il Milan), Dybala della Juventus (rigore del 2-1 contro il Bologna), Ilicic della Fiorentina (rigore che ha aperto le marcature in Fiorentina-Atalanta 3-0) e Pjanic della Roma (gol dell’1-0 in Palermo-Roma 2-4). 

 

Entrano nella top 30 Castro e Pisano (vantaggio del Chievo e pareggio del Verona nel derby terminato uno a uno), Maccarone (gol partita in Empoli-Sassuolo 1-0) e Muriel della Sampdoria (1-0 dei blucerchiati nel pareggio 1-1 contro l’Inter).

 

Ancora fuori classifica Gervinho autore fino a questo momento di tre reti ma tutte non decisive, una di “categoria 2” e due di “categoria 3”.

 

PREMIER LEAGUE

 

premier0610

 

Inizio di stagione da “annata di grazia” per Verdy del Leicester City, che ha già segnato due reti in più di quante ne ha messa nel sacco in Premier League in tutto l’anno scorso entrando così nel giro della nazionale inglese. L’attaccante della squadra di Ranieri ha sbloccato il risultato su rigore in Norwich City-Leicester City 1-2. Dietro di lui sale in seconda posizione Ighalo del Watford con la rete del definitivo pareggio 1-1 sul campo del Bournemouth. Scende al terzo posto Gomis dello Swansea City.

 

Mantiene la quarta piazza il nostro Pellè, che sigilla con il gol del definitivo 3-1 l’importantissima vittoria del Southampton sul campo del Chelsea. Insieme a lui a 4 Gol Ponderati (di cui 3 decisivi) troviamo Lukaku realizzatore del definitivo 1-1 contro il Liverpool. Con una cinquina da 2,688 Gol Ponderati in venti minuti entra prepotentemente in classifica Aguero (primo, secondo, terzo, quinto e sesto gol nella rimonta da 0-1 a 6-1 del Manchester City contro il Newcastle United). Entra in top 10 anche Ayew dello Swansea City con il gol dell’iniziale vantaggio della formazione di casa nel 2-2 con il Tottenham.

 

Payet del West Ham scala posizioni con la rete del definitivo 2-2 esterno contro il Sunderland. Sanchez dell’Arsenal sale in tredicesima posizione con una doppietta (primo e terzo gol) nel 3-0 sul Manchester United. Tre new entry settimanali nella top 30: Willian del Chelsea (iniziale vantaggio “Blues” nella sconfitta 1-3 contro il Southampton), Ings del Liverpool (gol del vantaggio nell’1-1 contro l’Everton) ed Eriksen del Tottenham che ha riportato in parità per due volte la sua squadra nel 2-2 contro lo Swansea City. 

 

Si mantiene nelle ultime posizioni della top 30 Cabaye del Crystal Palace con il rigore che fissa sul 2-0 il risultato finale contro il West Bromwich Albion. 

 

LIGA

 

liga0610

 

Benzema del Real Madrid passa in testa alla classifica marcatori ponderata della Liga con la rete del momentaneo vantaggio delle “merengues” nel derby di Madrid con l’Atletico terminato 1-1. Scende in seconda posizione Nolito del Celta Vigo mentre si consolida al terzo posto R. Castro del Betis Siviglia che chiude con la rete del 2-0 la pratica Rayo Vallecano.

 

Hanno segnato in top 10 anche Agirretxe della Real Sociedad accorciando le distanze sul 2-1 nella sconfitta per 3-1 sul campo del Malaga, Borja Baston con la rete del definitivo 2-0 dell’Eibar in casa del Las Palmas, Aduriz con il gol conclusivo nel 3-1 dell’Athletic Bilbao sul Valencia e Neymar del Barcellona con la marcatura del definitivo 1-2 nella sconfitta contro il Siviglia. 

 

In dodicesima posizione troviamo cinque goleador di giornata tutti realizzatori di marcature decisive: Caicedo e Alex Menendez (rispettivamente gol dell’1-1 e dell’1-2 finale per gli ospiti in Espanyol-Sporting Gijon), Deyverson (match winner in Levante-Villarreal 1-0), Fajr (iniziale vantaggio per gli ospiti in Granada-Deportivo La Coruna 1-1) e Saul Berjon (gol dell’1-0 per l’Eibar contro il Las Palmas).

 

Entra al ventesimo posto Charles del Malaga autore della tripletta che ha steso la Real Sociedad (1-0, 2-0 e 3-1 finale). 

 

CHAMPIONS LEAGUE

 

champions0610

 

Dopo due giornate di Champions League prende la testa un protagonista atteso, Cristiano Ronaldo del Real Madrid già vincitore di quattro edizioni della classifica marcatori ponderata di questa competizione comprese le ultime tre, autore di una doppietta da 1,5 Gol Ponderati nella vittoria per 2-0 sul campo del Malmoe che si va aggiungere alla tripletta da 0,875 Gol Ponderati della prima giornata contro lo Shakhtar Donetsk. Il precedente leader, Aboubakar del Porto, viene raggiunto al secondo posto dal quartetto formato da Gaitan (provvisorio 1-1 nella vittoriosa rimonta del Benfica sul campo dell’Atletico Madrid), Morata (gol del vantaggio bianconero in Juventus-Siviglia 2-0), Suarez (gol vittoria in Barcellona-Bayer Leverkusen 2-1) e Willian del Chelsea (momentaneo 1-1 nella sconfitta per 2-1 sul campo del Porto).

 

Entra in Top 10 anche Walcott dell’Arsenal (provvisorio 1-1 nella sconfitta casalinga per 2-3 contro l’Olympiakos), mentre sono ben 45 i giocatori che in queste prime due giornate han segnato un solo gol ma decisivo nel momento in cui è stato segnato. Rimane fuori dalla top 30 Lewandowski del Bayern Monaco, tre reti contro la Dinamo Zagabria ma nessuna decisiva, così come Gotze del Bayern Monaco, Doumbia del CSKA Mosca, Lestienne del PSV Eindhoven e Mladenovic del BATE Borisov autori già di due reti ma nessuna decisiva. 

 

Appuntamento a fra due settimane con l’aggiornamento delle classifiche marcatori ponderate dei tre campionati nazionali. 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!