SHARE

BUNDESLIGA - Bayern in fuga, il Leverkusen vola con lo Zio Sam

IL RACCONTO DEL CAMPIONATO TEDESCO GIORNATA PER GIORNATA


|

Una Bundes che non t'aspetti. Dopo dieci giornate il Bayern ha già 7 punti di vantaggio sulle seconde e addirittura 11 dai campioni in carica del Dortmund. Niente a che vedere con lo straordinario equilibrio che regnava un anno fa di questi tempi

 

Era solo un passaggio a vuoto. Una sosta per riprendere fiato. A una settimana dalla sconfitta interna col Leverkusen il Bayern Monaco torna lo spazzatutto di sempre andando a passeggiare ad Amburgo: 0-3 il risultato finale con reti degli alfieri Schweinsteiger, Muller e Kross. Tutto tremendamente facile. Troppo, purtroppo. Lo spettacolo ne risente.

 

Soprattutto se quella che era la più accreditata rivale cade in trasferta. Parliamo dello Schalke 04 che dimostra di essere ancora immaturo per puntare a dar fastidio ai carri armati bavaresi. A Hoffenheim finisce 3 a 2 per i padroni di casa che ottengono la vittoria al 90' grazie al gol di Skipplock.

 

Schalke che comunque resta secondo, ma viene raggiunto dall'Eintracht Francoforte, in evidente periodo di appannamento. I rossoneri del Meno non riescono a battere il Greuther Furth alla Commerzbank Arena: in vantaggio con Meier dopo un minuto gli uomini di Armin Veh vengono raggiunti da Stieber che fissa il risultato sul'1 a 1.

 

Chi continua a balbettare è la squadra regina, quella con un doppio scudetto da difendere. Almeno in teoria. Il Borussia Dortmund ha evidentemente scelto di essere bella di notte (in Champions) abbandonando il sogno della tris in Bundes. Al Signal Iduna Park i gialloneri di Klopp non vanno oltre lo 0 a 0 con lo Stoccarda. In altri tempi avrebbero azzannato l'avversario, ma evidentemente il pensiero Real era troppo forte.

 

Altro Borussia, altra delusione. Il M'Gladbach di Lucien Favre non riesce avere la meglio sul Friburgo tra le mura amiche del Borussia-Park. Finisce 1 a 1 con rete di De Camargo pareggiata dal rigore di Caligiuri per gli ospiti. Lo scorso anno di questi tempi i bianchi di Renania erano a 5 punti dalla vetta, e uno dalla zona Champions. Quest'anno sono a meno 5 dal quarto posto e a meno 14 dal Bayern capolista.

 

Torna a vincere il Werder Brema che al Weserstadion supera 2 a 1 il Mainz di Szalai, che va ancora a segno siglando il momentaneo pareggio. I tre punti però vanno ai biancoverdi padroni di casa grazie alla doppietta di Aaron Hunt.

 

Buone notizie da Leverkusen. Dopo la vittoria all'Allianz Arena di settimana scorsa le aspirine superano il Fortuna Dusseldorf alla BayArena per 3 a 2 e salgono solitari al quarto posto con 18 punti, due in più del Borussia Dortmund. La Champions è un obiettivo concreto e considerando gli stenti dei gialloneri e le non irresistibili Eintracht e Schalke, per la squadra allenata dalla coppia Hyypia&Lewandowski il secondo posto non è certo una chimera.

 

 

Trascinatore delle aspirine il nostro protagonista di giornata, Sidney Sam, che in onore alle elezioni americane ribattezziamo Zio Sam. Origini africane (proprio come il riconfermato Obama!), il buon Sydney è un classe 88' e fa parte della meglio gioventù teutonica di baby fenomeni provenienti da qualsiasi latitudine del globo terracqueo. Centrocampista offensivo, o ala se siete romantici, il 24enne di Kiel ha uno spiccato senso del gol: sono quattro in questo scorcio di Bundes.

Splendido il pallonetto con cui ha portato in vantaggio il Leverkusen contro il Fortuna. Segnatevi questo nome, ne sentirete parlare.

 

 

Risultati

Bayer Leverkusen-Fortuna Dusseldorf 3-2

Werder Brema-Mainz 2-1

Hoffenheim-Schalke 04 3-2

Hannover-Augsburg 2-0

Norimberga-Dusseldorf 1-0

Borussia Dortmund-Stoccarda 0-0

 Borussia Moenchengladbach-Friburgo 1-1

Amburgo-Bayern Monaco 0-3

Eintracht Francoforte-Greuther Furth 1-1

 

Classifica: Bayern Monaco 27, Eintracht Francoforte 20, Schalke 20,  Bayer Leverkusen 18, Borussia Dortmund 16, Mainz 14, Hannover 14,   Werder Brema 14, Amburgo 13, Borussia Moenchengladbach 13, Stoccarda 13, Friburgo 12, Hoffenheim 11, Norimberga 11, Fortuna Dusseldorf 10, Wolfsburg 8, Greuther Furth 7,  Augsburg 6

 

 

Fabio Galluzzo

Condividi con i tuoi amici!