SHARE

THE FG-FILES: Achraf Lazaar, Palermo

Come cambia la Serie A: la presentazione di ogni nuovo acquisto, la sua storia, la fantascheda, le statistiche ed i fantaconsigli indispensabili in sede d'asta


|

CHI E'. Arrivato in Italia dal Marocco quando aveva solamente 11 anni Achraf Lazaar ha trovato subito il modo di integrarsi nella realtà del Bel Paese, sfruttando il mezzo che conosceva meglio: il calcio. Dopo un brevissimo periodo al FC Venegono, squadra del varesotto, viene ingaggiato per soli 4000 Euro dal Varese che lo mette a disposizione del tecnico della primavera Devis Mangia. L'esordio nella prima squadra del Varese avviene il 12 agosto 2012 e la sua prima stagione coi "grandi" si chiude con il bilancio di 22 presenze. Il 31 gennaio 2014, dopo un altro ottimo inizio di stagione con il Varese, viene prelevato in prestito con diritto di riscatto dal Palermo, il 3 luglio di quest'anno Lazaar viene riscattato e diventa, a tutti gli effetti, un giocatore rosanero.

 

RUOLO. Vista la giovane età Lazaar deve ancora trovare una precisa identità calcistica. Il marocchino ama poter correre sulla fascia sinistra e nella sua pur breve carriera ha già vissuto un'evoluzione "alla Zambrotta". Achraf ha infatti iniziato a muovere i primi passi calcistici come esterno offensivo per poi essere "retrocesso" sulla linea dei centrocampisti e poi arretrato ulteriormente su quella dei difensori. La sua completezza sia in fase d'attacco che in quella di non possesso lo rende una pedina ideale in un 3-5-2 dove gli viene richiesto il compito di percorrere tutta la fascia.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE. Fisicamente altetico ma non statuario (184 cm per 77 kg) Lazaar è un giocatore dotato di ottime velocità ed agilità che spesso lo rendono imprendibile sulla sua corsia di competenza. Il marocchino calcia con il piede sinistro ma anche il destro non è di quelli da dimenticare. La vera pecca di Lazaar sono i tempi di inserimento nell'area di rigore avversaria, l'ex Varese infatti non brilla in fase di conclusione dell'azione.

 

FANTACONSIGLI. Titolare indiscusso della corsia sinistra del 3-5-2 di Iachini Lazaar è un buon titolare dalla quotazione non elevatissima (6) e che potrebbe fare al caso vostro se siete alla ricerca di un quinto/sesto difensore che vi possa garantire un buon numero di voti, non vi aspettate da lui però valanghe di bonus.

 

STATISTICHE. In questa stagione Achraf ha già totalizzato 6 presenze con la media "perfetta" del 6, per lui nessun gol, nessun assist ma neppure ammonizioni o esplusioni. Nell'arco della sua carriera il marocchino ha invece totalizzato 63 presenze tra Campionato e Coppa Italia con le maglie di Palermo e Varese, realizzando solamente una rete (in Coppa Italia) e fornendo 3 assist, fanno da contraltare le 5 ammonizioni e le due espulsioni per doppio giallo rimediate in Serie B.

 

Luca Tonazzini

Condividi con i tuoi amici!