SHARE

Inter, chi è Erick Thohir?

Scopriamo chi è il prossimo proprietario dell'Inter


|

Moratti, dopo mesi di trattative, sembra deciso a chiudere la vendità del 75%/80% dell'Inter a Erick Thohir. Ad affare quasi concluso scopriamo meglio chi è questo magnate indonesiano.

 

Erick Thohir nasce a Giacarta, capitale dell'Indonesia, il 30 maggio 1970. Padre di quattro figli è il secondogenito di Teddy Thohir. Il padre è il fondatore e co-proprietario del conglomerato Astra International che capitalizza circa 29 miliardi di euro.Gli interessi della società spaziano dalla finanza alle miniere passando per l'automobile, raggiungendo accordi con colossi come Toyota, Peugeot e Dahiatsu. Il fratello Garibaldi risulta il 19esimo uomo più ricco dell'Indonesia.
Nel 1993 Erick inizia la sua attività nel campo dei media creando il Mahaka Group che si oocupa appunto di editoria e telecomunicazione.
Nel 2011 rileva il quotidiano indonesiano Republika e fonda un quotidiano in cinese commercializzato in Indonesia chiamato Harian Sin Chew. Acquista i magazine a+, Parents Indonesia e Golf Digest.
E' proprietario della televisione TakTV e ha numerosi canali radio come GEN 98,7 FM, Prambors FM, Delta FM e FeMale Radio.
Possiede numerosi siti web e società pubblicitarie.
Come avrete capito l'attività principale la svolge nel campo delle comunicazione essendo, di fatto, uno dei primi comunicatori indonesiani.

 

L'attività nel campo delle comunicazioni si intreccia con l'interesse sportivo. Erick Thohir ricopre infatti numerosi ruoli in campo sportivo: E' presidente della federazione indonesiana di basket, presidente della federazione di pallacanestro del sud-est asiatico ed è coproprietario di due squadre locali: Satira Muda e Indonesia Warriors.
Ma non solo. Con Fernandes ha fondato l'Asean Basketball League.

 

A livello internazione è tra i proprietari (tra cui anche Will Smith) dei Philadelpia 76ers, squadra americana di NBA (basket), e proprietario dei DC United, squadra di calcio della Major League Soccer americana.
I suoi sforzi maggiori in ambito sportivo sono concetrati su queste due società per cui ha investito tanto e continuerà a farlo.
Possiede, in particolare, il 15% dei Philadelpia 76ers (15%). L'investimento iniziale dei proprietari fu di 275 mln mentre oggi il valore ammonta a 325 mln. Questo nonostante gli scarsi risultati in campo sportivo. L'obiettivo dichiarato è quello di tornare ai vertici.
Per quanto riguarda i DC United il nodo maggiore riguarda lo stadio. Purtroppo non è ancora stato avviato il progetto del nuovo stadio e sono costretti a giocare nel vecchio stadio in affitto statale. Club più titolato in america, sta tentando di colmare il gap con i Los Angeles Galaxy e New York Red Bull. 

 

Ma perchè comprare anche l'Inter?

Partiamo raccontando che insieme alla famiglia è proprietario della Pt Visi Media Asia (Viva), una delle piattaforme indonesiane più importanti. A breve verrà creato un canale a pagamento "Sports One" dove verrà trasmesso il campionato indonesiano e successivamente la Coppa del Mondo in Brasile. Già, perchè per 61 mln si è accaparrato tutti i diritti realtivi alla competizione continentale.
Ragionando, Thohir investe nello sport per poterlo poi trasmettere in patria.
Investendo in squadre sportive ne valorizza il marchio a livello mondiale ed ha la possibilità di trasmettere in patria gli incontri pagando meno sui diritti.

Una mossa di marketing che dovrebbe tenere tranquilli i tifosi interisti. Se acquisterà l'Inter sarà solamente per valorizzarla.

 

In attesa della definizione dell'accordo ecco, più o meno brevemente, chi è Erick Thohir, futuro proprietario dell'Inter.

 

 

Pietro Turchi

 

Condividi con i tuoi amici!