SHARE

THE FG-FILES: Leonardo Blanchard, Frosinone

COME CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI NUOVO ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

di Pietro Turchi

 

 

CHI E'. Leonardo Blanchard nasce nel 1988 a Grosseto. Ereditato il cognome dal nonno francese, trasferitosi a Grosseto per amore, il difensore del Frosinone ha dovuto faticare tanto prima di emergere nel calcio che conta. Cresce nel Siena, dove rimane nella Beretti fino al 2006 quando viene prestato al Poggibonsi. Nel comune toscano rimane solamente sei mesi fino a quando passa in gennaio al San Geminano, in Serie D. Sempre di proprietà del Siena, viene girato in prestito al Pescina Valle del Giovenco dove rimane per una stagione e mezzo. Nell’inverno del 2010 si trasferisce alla Pergolettese per terminare la stagione. Con la valigia sempre in mano, approda prima al Pavia poi al Feralpi Salò.

Il suo girovagare lo porta a Frosinone, in Prima Divisione, nel 2012. In panchina c’è Stellone che lo piazza al centro della difesa investendolo di responsabilità. La crescita è continua e culmina con due promozioni consecutive e la salita in Seria A da protagonista.

Blanchard segna infatti tre gol totali in stagione di cui due decisivi negli scontri diretti con Carpi e Bologna. E’ l’idolo della tifoseria, per attaccamento alla maglia e dedizione alla causa.

 

 

 

RUOLO. Blanchard è un difensore centrale puro. Il suo essere mancino può renderlo adattabile come terzino sinistro, ma per le sue caratteristiche agisce meglio centralmente. Pilastro del Frosinone di Stellone, dovrebbe essere titolare anche nella prossima stagione.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE. Alto quasi 1,90 è fisicamente ben piazzato. Non è velocissimo, ma il suo ottimo senso della posizione riesce a sopperire a questa piccola mancanza. Mancino di piede, risulta essere molto forte di testa, sia in zona difensiva che offensiva. Si spinge sempre in avanti sulle palle da fermo e talvolta va pure in gol. Ruvido, non disdegna il contatto fisico.

 

Getty Images 473971760
Leonardo Blanchard (Getty Images)

 

FANTACONSIGLI. I difensori delle neopromosse non vanno molto di moda nelle fantasquadre. Un trend assolutamente capibile e condivisibile, ma non sempre azzeccato. Blanchard, strappato a un fantamilione o poco più, potrebbe fare al caso vostro qualora cercaste un titolare sicuro con possibilità di segnare. Nella scorsa stagione ne ha siglate 3, numero replicabile o migliorabile a seconda delle situazioni da fermo. Nota dolente i cartellini, 11 nella scorsa stagione.

 

STATISTICHE. Nell’ultima stagione Blanchard ha disputato 34 partite, siglato 3 gol e fornito un assist. Nelle due stagioni di Lega Pro precedenti è sceso invece in campo 50 volte, disputando pure 4 gare su 5 nei play-off. Nella sua carriera è sceso in campo 168 volte ed ha segnato 10 gol, uno ogni circa 17 partite. Ha raccolto però anche 7 cartellini rossi e 34 ammonizioni

 

Schermata 2015 07 16 a 16 13 31

Condividi con i tuoi amici!