SHARE

Sofiane Feghouli, trequartista rivelazione della Liga

Sul calciatore algerino del Valencia c'è stato un timido interesse della Fiorentina


|

 

Sofiane Feghouli è un trequartista in forza al Valencia, squadra militante nella Liga spagnola.

 

Nato a Levallois-Perret, comune con circa 64.000 abitanti situato nel nord della Francia, il 26 dicembre del 1989, alto 178 cm per 72 kg, Feghouli è quello che si può definire un trequartista moderno, capace di spaziare su tutto il fronte offensivo (anche se preferisce partire da destra). Le sue doti peculiari sono: ottima visione di gioco, buon dribbling, doti di assist-man, capacità di inserimento e ha una grande facilità di tiro con entrambi i piedi.

 

Ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del Grenoble e, al termine della stagione 2006/2007, è entrato a far parte della prima squadra del club francese. Passo dopo passo conquista sempre più consensi ed approda anche nella Nazionale Under 21 francese, con la quale scende in campo 3 volte. Dopo aver collezionato 3 reti in 62 presenze, nell'estate del 2010 passa al Valencia. Nella sessione invernale del calciomercato 2011 viene spedito all'Almeria per “farsi le ossa” e, tornato al mittente, diventa un perno della squadra attualmente allenata da Valverde. Dinanzi alla scelta tra Nazionale francese e algerina, preferisce la compagine africana con la quale disputa anche la Coppa d'Africa, dove realizza anche un gol e un assist in 3 partite.

 

All'inizio della sua carriera qualcuno ha azzardato il paragone con Zidane. Senza improvvisare paragoni, possiamo sicuramente affermare che si tratta di un ottimo calciatore che ha attirato su di se le mire espansionistiche di alcuni club europei. Il costo del suo cartellino, al momento, si aggira sui 10 milioni di euro. In Italia potrebbe far comodo alla Fiorentina e alla Roma.

Fiorentina: il nuovo modulo di Montella si addice perfettamente alle sue caratteristiche. I suoi inserimenti potrebbero fare la fortuna del club viola.

Roma: la sua duttilità farebbe comodo ad Andreazzoli che ogni tanto modifica il suo modulo di gioco. Da laterale destro nel 4-2-3-1 mostrato nell'ultima giornata di campionato, potrebbe ritagliarsi un ruolo importante.

 

 

Antonio Pellegrino

Condividi con i tuoi amici!