SHARE

La Posta del Cuore di Fantagazzetta: corna e Bastoni del turno infrasettimanale

Dopo la giornata fantacalcistica, rispondiamo alle domande più belle dei nostri cari utenti


|

+

Domanda gettonatissima e fatta da più utenti, abbiamo scelto quella in cui c'è anche una simpatica invocazione ad una divinità norrena perchè noi rispettiamo tutte le religioni. 

Noi vi riteniamo persone intellettualmente oneste e sottolineare che Bastoni, entrato al 79' di un Frosinone-Parma con le squadra scariche dopo una partita intensa, con altre due sostituzioni prima della fine, con un rigore fischiato al 93' e con una revisione Var, durante la quale i giocatori si dissetano e aspettano pazientemente la decisione dell'arbitro, durata fino al 103', abbia giocato 26' lo dimostra inopinabilmente.

In realtà dimostra il contrario, ma noi vi adoriamo lo stesso.

+

Non ti crucciare e non essere troppo duro con te stesso, puoi sempre vantarti di averci visto lungo. E non preoccuparti, l'anno prossimo andrà peggio.

+

È chiaro, altra spiegazione non esiste, nemmeno quella che il giocatore in questione abbia giocato male. Solo che la cosa non è tanto segreta, anzi. Basti pensare che il giornalista che ha curato le pagelle in questione è soprannominato Graffiasoffitti e l'ultima volta che è stato a casa mia ha rotto due lampadari.

Ovviamente non è vero, ma credo che il soprannome resterà. Grazie, anonimi fantallenatori.

+

Giusto. Da qualche settimana abbiamo assunto Lara Croft. Si è proposta lei ed ha dimostrato una competenza inaspettata in tema di calcio e fantacalcio. Le sue doti immense ci hanno assolutamente catturato.

+

La vittoria è quasi sempre un'illusione, una fase che lascia presto spazio alla delusione e alla sofferenza. In attesa di un'altra occasione di speranza che le cose vadano meglio, ma poi spesso non sarà così. Continuiamo ad impegnarci per inseguire una soddisfazione, uno stato d'animo sì aleatorio, ma in fondo è questo che ci alimenta: se la vittoria fosse certa non ci sarebbe nessun gusto a conseguirla. E il fantacalcio ti fa assaporare così tanto il gusto di merda dell'essere sopraffatto che poi la gioia dei successi diventa più vera e più appagante. Viva le sconfitte di mezzo punto.

La Posta del Cuore di Fantagazzetta è la rubrica che risponde alle domande più profonde fatte dai fantallenatori nel loro momento di maggior vulnerabilità: durante le partite di Serie A. Che siano sussurrate all'orecchio o urlate in faccia, noi soddisferemo le vostre curiosità più audaci e dissiperemo i vostri dubbi più atroci con tutto l'affetto che abbiamo per voi che è tantissimo.

Leonardo Pippa

diLeonardo Pippa

Classe '91, parte milanese (di nascita) e partenopeo, aspirante giurista, il Tennico parla di calcio, sport in genere, di videogiochi, di serie tv, di fantasy, di prezzi della frutta, di pizze fritte, di politica. In una parola, di tutto (semicit.). Pippa è il cognome.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!