SHARE

La Posta del Cuore di Fantagazzetta: spread e razzismo, niente di nuovo

Dopo la giornata fantacalcistica, rispondiamo alle domande più belle dei nostri cari utenti


|

+

Ah.

Signori, queste battute stantie ci hanno spossato. Tra l'altro prendere in giro usando il nome di una persona è un po' come fare body shaming, non dà possibilità di risposta ed è sbagliato, anche se fatto senza volontà di ferire. E potete intuire da voi quanto mi stia a cuore questo tema.

+

Menomale, pensavo volessi fare qualcosa a me. 

+

Me medesimo. Era una cosa che tenevamo nascosta, ma ci hai scoperti. Magari messo alle strette lo convincerò a sposarmi. 

Ovviamente non è vero, Bentancur (hai sbagliato a scriverlo) è bello che fidanzato con una ragazza deliziosa, almeno in foto. Ma magari sono la sua seconda scelta.

+

Wojciech Szczesny. La e ha l'ogonek, non ti sei impegnato abbastanza.

+

Non si fa la fila per richiedere la certificazione di handicap in base alla legge 104 del 1992. Serve un certificato medico e un modulo apposito da inviare all'Inps via patronato, alle sedi e via telematica attraverso l'apposita piattaforma, in realtà poco usata a causa della grande analfabetizzazione digitale, soprattutto tra le fasce più anziane della popolazione italiana (questa è una cosa scandalosa fra l'altro). Ricevuta la richiesta, si fa una accertamento sanitario con una commissione, nella sede Inps più vicina o a domicilio in caso di impossibilità a muoversi. In tempi relativamente brevi (o relativamente lunghi) dovrebbe poi arrivare il verbale che se positivo dà diritto a diversi benefici.

+

Sei piuttosto confuso, forse ci vuole un ripassino in economia. Ma se il tuo desiderio fosse veramente quello di alzare lo spread allora dovresti essere contentissimo: chi di dovere ci sta lavorando sodo e se ne vanta pure.

+

È forse possibile mettere insieme due frasi con meno correlazione fra loro? Anche se è vero che avere successo al Fantacalcio dà una spinta in più nella ricerca dell'amore. Facciamo il tifo per te, qualora il figlio sia maschio chiamalo Leonardo.

+

Caro ragazzo, ho serie difficoltà a cominciare a scrivere una risposta. Seppur con indiscusse buone intenzioni e con la validità di una teoria di fondo che disapprova una certa ricerca del moralismo a tutti i costi che finisce per spingere verso l'irrilevanza i vari temi della vita, il tuo commento contiene: razzismo, qualunquismo, populismo becero, classismo e anche offese ad una religione. Ci manca solo un invito alle donne a trovare marito prima dei 25 anni. Inoltre c'è anche una certa ignoranza geostorica e antropologica visto che la differenza del colore della pelle, che assolutamente non è che una delle infinite caratteristiche di un individuo, non segue le diverse provenienze geografiche considerato che ormai barriere non esistono più, a parte quelle costruite dalla stupidità umana. E per fortuna. E speriamo che le cose in futuro vadano anche meglio e che si possa estendere l'amore al resto dell'universo. Chissà com'è una di Alfa Centauri a pecora.

La Posta del Cuore di Fantagazzetta è la rubrica che risponde alle domande più profonde fatte dai fantallenatori nel loro momento di maggior vulnerabilità: durante le partite di Serie A. Che siano sussurrate all'orecchio o urlate in faccia, noi soddisferemo le vostre curiosità più audaci e dissiperemo i vostri dubbi più atroci con tutto l'affetto che abbiamo per voi che è tantissimo.  
Leonardo Pippa

diLeonardo Pippa

Classe '91, parte milanese (di nascita) e partenopeo, aspirante giurista, il Tennico parla di calcio, sport in genere, di videogiochi, di serie tv, di fantasy, di prezzi della frutta, di pizze fritte, di politica. In una parola, di tutto (semicit.). Pippa è il cognome.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!