SHARE

La bocca di fuoco dell'Atalanta: 29 goal segnati! Meglio hanno fatto solo Napoli e Juve

La bocca di fuoco dell'Atalanta: sono 29 i goal segnati dalla Dea


|

Un campionato fino ad ora tra alti e bassi per l'Atalanta di mister Gasperini, che occupa tuttavia una buona posizione in classifica di serie A, dove i nerazzurri occupano il settimo posto, frutto dei 21 punti conquistati fino ad oggi. La formazione bergamasca ha conquistato sei vittorie, tre pareggi e sei sconfitte in questa prima parte di campionato targata 2018, in un quadro piuttosto bilanciato tra gioie e dolori.

Risalta, allora, un dato statistico significativo, che evidenzia le grandi capacità del tecnico Gasperini di saper valorizzare al meglio il reparto offensivo, che sa curare con grande maestria ed un'abilità non indifferente. Con la bellezza di 29 goal segnati, l'Atalanta può infatti vantare il secondo miglior attacco della serie A, dietro solamente alle corazzate Juventus e Napoli che ne hanno realizzati tre in più dei nerazzurri.

La vittoria più bella è stata sicuramente quella ottenuta ai danni dell'Inter nel sentito derby lombardo, dove i nerazzurri si sono imposti con un perentorio 4-1 che non ha lasciato scampo agli uomini di mister Spalletti. In quella circostanza abbiamo potuto constatare la capacità di realizzazione di cui dispone Dea, con le marcature dei validi difensori Mancini,  Djimsiti ed Hateboer, oltre alla perla firmata dal Papu Gomez.

Roboante anche il tris calato sul Parma di D'Aversa, in una partita spietata dell'Atalanta, che ha punito severamente l'undici emiliano; dato da rimarcare è quello che riguarda il difensore Mancini, decisivo anche in quell'occasione col suo zampino in zona goal.

La fame in zona goal della Dea non si è placata nemmeno sul fronte delle trasferte, dove in questa stagione possiamo ricordare il successo in rimonta sul campo del Bologna grazie alle reti del solito Mancini e del centravanti Zapata, implacabili sotto porta. Netto anche l'ultimo successo sul campo dell'Udinese, con uno scatenato Zapata nelle vesti del "mattatore" e che ha trascinato con una tripletta i nerazzurri alla conquista di altri tre punti preziosi per puntare alla zona Europa.

Tre sono stati invece i pareggi dell'Atalanta fino ad oggi, il più spettacolare ed emozionante resta quello al "Meazza" contro il Milan, dove i nerazzurri hanno saputo agguantare per due volte il diavolo, prima con Papu Gomez e poi con il centrocampista Rigoni.

IN OTTICA FANTACALCIO - E' lecito attendersi qualcosa di più dal fantasista Papu Gomez, che non sta brillando particolarmente in zona goal, mentre sta spiccando il volo Zapata, salito a quota 45 reti realizzate nelle 146 partite finora disputate in A con Napoli, Udinese, Sampdoria e da quest'anno Atalanta.

Con la tripletta messa a segno in quel di Udine, il centravanti Zapata è riuscito a scavalcare in questa speciale classifica il connazionale Muriel che era a quota 43 reti, diventando così il miglior marcatore colombiano del calcio italiano.

 

Paolo Pierangelo

diPaolo Pierangelo

NATO NELLA DANNUNZIANA PESCARA ALLA FINE DEGLI ANNI 70, È UN GIORNALISTA SPORTIVO. COLLABORA CON RADIO E TV REGIONALI, DAL CAMPIONATO DI ECCELLENZA SINO AL PESCARA CALCIO, PASSANDO TRA ATV7, "FORZA PESCARA" NEL 2005 , TV6, QUINDI IL QUOTIDIANO "ABRUZZO OGGI". NELLA STAGIONE 2007/2008 È SPEAKER ALL'ADRIATICO PER 5 PARTITE, DAL 2009 AL 2011 È CRONISTA PER RADIO VENETO, DELLE PARTITE IN ABRUZZO. RISERVATO E CORDIALE, HA GRANDE PASSIONE PER IL CALCIO E LE LINGUE STRANIERE ED HA PUBBLICATO IL LIBRO "I BIANCAZZURRI DEL RAMPIGNA", SCRIVE PER FANTAGAZZETTA DAL 2012.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!