SHARE

THE FG-FILES: Kiril Despodov, Cagliari. Consigli Fantacalcio, ruolo e caratteristiche

COME CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI E' - Nella totale metamorfosi invernale dell'attacco cagliaritano, particolare attenzione merita questo ragazzo. Kiril Despodov, talento bulgaro che ha da poco compiuto 22 anni, volto inedito del calcio italiano ma destinato a far parlare molto presto di sé e a imporsi a grandi livelli. Chi lo ha visto all'opera non ha dubbi: questo ragazzo è un predestinato. Dopo gli esordi con il Litex (che lo ha fatto crescere e maturare nel proprio vivaio), nell’estate del 2016 è passato al CSKA Sofia, il più prestigioso club del suo Paese. Nominato miglior giovane del campionato nel 2017, è stato di recente premiato come miglior calciatore bulgaro del 2018. E' stato un fermo delle selezioni giovanili, dall’Under 17 all’Under 21. E dal 2015 fa parte del giro della Nazionale maggiore, con cui lo scorso 13 ottobre contro Cipro a Sofia, in un match di Nations League, ha anche trovato il suo primo gol. Una scalata continua che ora, a Cagliari, sperano diventi ancor più travolgente.

IL RUOLO - Despodov nasce come ala destra ideale per un 4-3-3, ma è tranquillamente in grado di ricoprire anche gli altri due ruoli del tridente e adattarsi a fare la seconda punta in un tandem offensivo, con trequartista alle spalle. L'ideale per Maran che già pregusta la duttilità tattica di un elemento in grado di portare enormi benefici alla fase d'attacco dei sardi.

CARATTERISTICHE TECNICHE - Nonostante non sia altissimo (1 metro e 79), l'attaccante bulgaro possiede un gran fisico grazie al quale - come sottolineato in precedenza - può essere un'ottima seconda punta. Le sue armi più pregiate, ad ogni modo, sono altre: dribbling, abilità nello stretto, rapidità palla al piede, tendenza naturale a creare pericoli (gol o assist, poca differenza) e soprattutto un'impressionante facilità di tiro. Proprio per questo potrebbe essere l'incaricato numero uno a battere le punizioni dalla medio-breve distanza, un fondamentale in cui ha dimostrato di saperci fare eccome in carriera. Fisicamente integro, impeccabile a livello disciplinare: altri due grandi punti a favore.

FANTACONSIGLI - Con l'intoccabile Pavoletti là davanti, ora è vera bagarre alle sue spalle: Despodov se la dovrà vedere coi vari Ionita, Joao Pedro, Birsa e Thereau. L'ideale, visto che tra l'altro è listato come attaccante (valore: 3), è di prenderlo se si ha già in rosa uno tra il Pavo e lo stesso Thereau, in modo da garantirsi almeno un titolare fisso ogni settimana.

STATISTICHE - 29 centri complessivi in carriera, dato che va via via migliorandosi ogni stagione che passa. In quella in corso, infatti, finora ha messo a referto numeri emblematici: 8 reti e 7 assist in campionato, oltre ai 2 centri e i 2 assist nelle qualificazioni di Europa League, torneo che non aveva mai giocato prima di quest'anno. Con le Nazionali giovanili, 14 gol in 43 apparizioni totali.

LA FANTASCHEDA - Ogni valutazione è puramente indicativa, e va implementata con le informazioni che verranno aggiornate, in tempo reale, mediante 'La Guida per l'asta perfetta di Fantagazzetta'. I valori segnalati vanno da un minimo di 0 * (negativa) ad un massimo di 5 * (eccellente).

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: * * *

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: * * *

CONTINUITA': * * *

POTENZIALE TITOLARITA': * *

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: * * *

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: *

Condividi con i tuoi amici!