SHARE

THE FG-FILES: Nicolas Schiappacasse, Parma. Consigli fantacalcio, ruolo e caratteristiche

COME CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI NUOVO ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI È - Un cognome che non passerà certo inosservato, ma come spesso accade non ci si deve fermare al primo impatto per conosce al meglio un calciatore. Nicolás Javier Schiappacasse Oliva è nato il 12 gennaio 1999 in quel di Montevideo, Uruguay. La sua infanzia non è costellata da racconti piacevoli, anzi chi lo conosce bene narra che da giovanissimo, pur di giocare a calcio, lo faceva per strada a piedi nudi, senza alcun timore di farsi male. La sua prima squadra è il modesto Cordon de Montevideo, società talmente modesta da non avere allestito una formazione per i suoi pari età, così il piccolo Nicolás è costretto a giocare con i bambini più piccoli, segnando una quantità impressionante di gol. A soli cinque anni arriva il primo trasferimento all' Universal, con cui rimane per sei anni, prima di essere notato durante un torneo di beach soccer dagli osservatori del River Plate di Monvevideo. Schiappacasse, pur essendo ancora un bambino, si dimostra già voglioso di bruciare tutte le tappe e salendo velocemente la gerarchia delle squadre giovanili arrivando a debuttare in prima squadra il 19 aprile 2015, meno di cento giorni dopo aver compiuto i sedici anni. A quell'epoca però il suo cartellino era già stato opzionato dall'Atletico Madrid, i colchoneros lo avevano notato già nel 2013, completando il suo trasferimento solamente nel 2016 per una cifra vicina al milione e mezzo di Euro. I madrileni puntano molto su di lui, tanto da fargli fare la tournée estiva con la prima squadra ed inserirlo nella lista Champions. Dopo l'apprendistato accanto a Fernando Torres e soci viene però mandato nella formazione B per completare il suo processo di maturazione. Nella prima parte di questa stagione ha indossato la maglia del Majadahonda, ma nell'ultimo giorno di mercato il Parma lo strappa alla squadra di seconda divisione spagnola, accordandosi con l'Atletico Madrid per un prestito biennale.

IL RUOLO - Fin dalla più tenera età si è fatto notare per una prolificità fuori dal comune. Più gioca vicino alla porta più è letale, ma vista la sua struttura ed i mezzi fisici può essere impiegato, senza troppi sforzi, anche come esterno mancino in un tridente, vista anche la sua tendenza naturale ad allargarsi in quella zona del campo. Nel canovaccio tattico messo in piedi da mister D'Aversa lo possiamo dunque immaginare come riserva sia di Inglese che di Biabiany, anche se con caratteristiche diverse da entrambi.

CARATTERISTICHE TECNICHE - La sua duttilità tattica è la naturale conseguenza delle sue qualità tecniche e fisiche. Dotato di una struttura non possente, ma votata alla dinamicità Schiappacasse pesa 73 kg spalmati su 180 cm. Un fisico asciutto e longilineo che gli permette di essere efficace tanto nello scatto sul breve che nell'allungo sulle medie distanze. Bravo nell'uno contro uno ha un discreto controllo di palla e buone qualità balistiche, ma come detto in precedenza, il suo punto di forza è la prolificità sotto porta. Se il suo percorso di crescita dovesse continuare sotto l'egida dei crociati parmensi D'Aversa si ritroverebbe per le mani un'ottima arma tattica da mandare in campo a gara in corso.

FANTACONSIGLI - Le premesse per una carriera di livello ci sono tutte, ma questi saranno solamente i primi passi e per il momento per Schiappacasse sarà difficile trovare un grande minutaggio rubando spazio ai ben più esperti attaccanti parmensi. Il nostro consiglio è dunque quello di guardare altrove, alla ricerca di attaccanti con più possibilità di andare a voto, a meno che non partecipiate ad una lega molto numerosa e che nel vostro reparto avanzato non sia già presente Roberto Inglese.

STATISTICHE - Pochi i numeri collezionati fino a questo momento dal giovane uruguaiano. Parlano per lui soprattutto le prestazioni messe assieme con le Nazionali minori del suo paese: nel 2017 è stato protagonista con 4 reti del percorso nel Sub-20, conclusosi con il quarto posto complessivo, sconfitto nella finalina dagli azzurri guidati da un superlativo Orsolini. Nell'esperienza con il Majadahonda nella prima parte di questa stagione Schiappacasse ha messo assieme 13 presenze nella seconda divisione spagnola, realizzando 1 rete e fornendo 1 assist.

LA FANTASCHEDA - Ogni valutazione è puramente indicativa, e va implementata con le informazioni che verranno aggiornate, in tempo reale, mediante 'La Guida per l'asta perfetta di Fantagazzetta'. I valori segnalati vanno da un minimo di 0 $(negativa) ad un massimo di 5 $ (eccellente).

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: $$

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: $$

CONTINUITA': $$$

POTENZIALE TITOLARITA': $$

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: $$$$$

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: $$$$


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!