SHARE

THE FG-FILES: Filippo Romagna, Cagliari. Consigli fantacalcio, ruolo e caratteristiche

COME CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI NUOVO ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI E' - Nato a Fano (PU) il 26 maggio 1997 e cresciuto calcisticamente nel Rimini prima e nella Juventus poi, Filippo Romagna è il nuovo difensore a disposizione di mister Rastelli per la stagione 2017/18. Considerato un predestinato fin dalla più tenera età, Inter e Juventus si diedero battaglia per assicurarsi il cartellino del difensore fin dall'estate del 2011, con i bianconeri che riuscirono a spuntarla grazie ad una missione di Pessotto a casa dello stesso Romagna. Dopo aver completato il percorso di crescita nel settore giovanile bianconero, fino ad indossare la fascia di Capitano della formazione Primavera, il difensore classe '97 viene mandato in prestito prima al Novara, dove le cose non vanno benissimo, e poi al Brescia dove Romagna riesce a ritagliarsi un po' di spazio, riuscendo anche ad attirare l'attenzione del CT della Nazionale Gian Piero Ventura che lo convoca a Coverciano per uno stage. Infine, quest'estate, il passaggio al Cagliari nell'affare che ha portato il giovane Del Fabro alla corte della Vecchia Signora.

IL RUOLO - In molti hanno scomodato l'illustre paragone con l'ormai ex Juventus Leonardo Bonucci. Filippo Romagna è infatti un difensore centrale con buone capacità di impostazione e gli addetti ai lavori vedono in lui un buon potenziale per diventare un regista difensivo a tutti gli effetti. Fino a questo momento il neo-cagliaritano è stato sempre impiegato in una linea difensiva composta da quattro elementi, tale situazione si riproporrà anche sotto la guida di Rastelli, che potrà dunque impiegarlo per occupare indifferentemente una delle due caselle riservate ai difensori centrali.

Filippo Romagna (Getty Images)

+

CARATTERISTICHE TECNICHE - Come detto nel paragrafo precedente Romagna è considerato un futuribile regista difensivo. Oltre alle classiche capacità di un difensore centrale il neocagliaritano è dotato di una buona visione di gioco e di un piede delicato, capace di dare il là alla fase di costruzione della manovra. Il difetto maggiore di Romagna, così come per il numero 19 del Milan, è quello di specchiarsi un po' troppo nelle proprie qualità ed una tendenza a deconcentrarsi, causando falle che spesso possono costar caro in un campionato competitivo come la nostra Serie A.

FANTACONSIGLI - Difficilmente partirà titolare nella formazione isolana, meglio dunque rivolgere la propria attenzione altrove, cercando giocatori che possano garantire una maggiore titolarità. Se invece si vuol puntare sul talento di questo giovane difensore sarebbe meglio premunirsi acquistando anche uno dei difensori titolari di Rastelli, con una predilezione verso Andreolli, anch'esso nuovo arrivato e che potrebbe avere un po' di ruggine dopo il periodo di inattività in nerazzurro.

STATISTICHE - Nonostante che il suo talento sia stato riconosciuto fin dalla più tenera età, l'esordio di Romagna tra i professionisti è avvenuto relativamente tardi, precisamente il 22 ottobre 2016 sotto la guida di Roberto Boscaglia nella sfida vinta per 1-0 dal "suo" Novara contro l'Avellino. La prima parte di stagione 2016/17 si concluse con solamente 4 presenze all'attivo, così la Juventus decise di richiamarlo alla base per poi dirottarlo a Brescia. Con la maglia della Leonessa le cose sono andate decisamente meglio, scendendo in campo per 14 volte, la maggior parte delle quali da titolari. Le poche presenze in campionati professionistici incidono inevitabilmente nell'analisi dei bonus e dei malus. Finora per lui ci sono 0 reti segnate e 0 assist forniti, mentre la casella relativa alle ammonizioni è ferma a quota 1, bene invece il dato relativo alle espulsioni, finora nessuna doccia anticipata per il nuovo numero 13 isolano.

LA FANTASCHEDA - Ogni valutazione è puramente indicativa, e va implementata con le informazioni che verranno aggiornate, in tempo reale, mediante 'La Guida per l'asta perfetta di Fantagazzetta'. I valori segnalati vanno da un minimo di 0 ✪ (negativa) ad un massimo di 5 ✪ (eccellente).

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: ✪✪

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: ✪✪

CONTINUITA': ✪✪

POTENZIALE TITOLARITA': ✪✪

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: ✪✪✪✪✪

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: ✪✪


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!