SHARE

THE FG-FILES: Roberto Soriano, Torino. Consigli fantacalcio, ruolo e caratteristiche

COME CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI NUOVO ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI E' - Fantallenatori affezionati, è il momento di farvi sentire di nuovo. Eh già, perché Roberto Soriano di ricordi positivi ne ha lasciato più di qualcuno, durante la sua precedente esperienza italiana. E non bisogna nemmeno scavare troppo all'indietro: storia di 2-3 anni fa, quando con la Sampdoria dispensava bonus come se non ci fosse un domani. Un quinquennio splendido, chiuso in crescendo e coronato dal trasferimento al Villarreal, pronto a farne il perno centrale del proprio centrocampo. Prima stagione da urlo: 33 presenze e 10 gol in Liga. Seconda decisamente sottotono, con nessuna marcatura messa a referto. Il richiamo del Belpaese, l'interesse del Torino negli ultimi giorni di mercato. Fino alla fumata bianca: prestito con diritto di riscatto fissato a 14 milioni di euro. Ha esordito nei minuti finali contro la Roma, gara chiusa con la sconfitta in extremis per mano di Dzeko. Avrà tutto il tempo per tornare a imporsi come sa fare, regalando alla mediana granata quello step in più tanto agognato.

IL RUOLO - Centrocampista centrale, ideale per la mediana a cinque di Mazzarri. In carriera ha giocato anche in altri due ruoli: mezzala sinistra o anche da trequartista (a Genova e in Spagna diverse volte in quella zona), a conferma di una preziosa duttilità e una capacità in entrambe le fasi di gioco.

CARATTERISTICHE TECNICHE - Fisico abbastanza importante (182 centimetri di altezza), grande tempo di inserimento, ha la propensione naturale ad attaccare gli spazi e dare un enorme appoggio alla coppia di attaccanti. A tutto ciò riesce ad abbinare una buona abilità nel dare equilibrio tattico e fungere da collante tra difesa e reparto offensivo, a seconda anche del ruolo in cui viene impiegato. Bene anche in elevazione, da migliorare solo sotto il profilo della continuità: se riuscisse a tenere la spina inserita (non soltanto durante la singola partita), sarebbe senza dubbio un top del suo settore.

FANTACONSIGLI - Pochi dubbi: titolare del Torino, con ottime chance di portare in dote una buona dose di bonus. Si può dunque spendere la cifra tipica del terzo slot a centrocampo, orientativamente entro i 20 crediti, con la speranza che si riveli anche qualcosa di calibro superiore in corso d'opera. Non fatevi ingannare dalla partita con la Roma: non ha giocato dal primo minuto per un questione di prossimità temporale rispetto al suo arrivo, alla condizione atletica e ai meccanismi da trovare coi compagni. Nel giro di 1-2 settimane la mediana sarà sua.

STATISTICHE - Occhio in particolare alle sue ultime tre annate a Genova: 29, 33 e 37 presenze (crescendo continuo), rispettivamente chiuse a quota 5, 4 e (ben) 8 reti. Può tranquillamente ripetersi anche in Piemonte. Bene dal punto di vista disciplinare e degli infortuni: in carriera mai così negativo su entrambi i fronti.

LA FANTASCHEDA - Ogni valutazione è puramente indicativa, e va implementata con le informazioni che verranno aggiornate, in tempo reale, mediante 'La Guida per l'asta perfetta di Fantagazzetta'. I valori segnalati vanno da un minimo di 0 ? (negativa) ad un massimo di 5 ? (eccellente).

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: ???

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: ????

CONTINUITA': ???

POTENZIALE TITOLARITA': ????

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: ???

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: ???


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!