SHARE

THE FG-FILES: Stefano Okaka, Udinese. Consigli fantacalcio, ruolo e caratteristiche

COME CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI È - Stefano Okaka Chuka è l'ennesimo ritorno di una vecchia conoscenza del calcio italiano nell'attuale serie A, dopo i colpi Gabbiadini e Muriel. Perugino di Castiglione del Lago con origini nigeriane, Stefano cresce in una famiglia di sportivi, anzi, a essere precisi, di pallavolisti, con suo fratello Carlo e soprattutto la sua sorella gemella Stefania particolarmente bravi nella disciplina. Anche Stefano prova a 12 anni la strada del volley, ma l'indole calcistica vince e si dedica al suo vero amore, sfondando subito e facendo sfoggio delle sue qualità, sì tecniche, ma soprattutto fisiche. E' la sua possenza a renderlo un giocatore speciale e a farlo finire nelle mire del Cittadella prima e della Roma poi, dove compie il classico percorso del predestinato. Diventa uno dei pupilli del DS Daniele Pradé (che ha ritrovato a Udine, forse non proprio in maniera casuale) e compagno di reparto gradito (cosa non proprio semplice) di due come Francesco Totti e Antonio Cassano. La Roma vuole tenerlo, lui vuole giocare: il gol all'ultima giornata contro il Siena di tacco fa maturare al ragazzo la scelta di andare a giocare titolare. Trova posto in Inghilterra, al Fulham, dopo essere stato in prestito al Modena e al Brescia. Tornerà in Italia per giocare con il Bari, lo Spezia, il Parma prima di finire alla Sampdoria. La tranquillità e la libertà di un posto bello come Nervi forse lo sblocca e lo ispira, facendogli fare un ottimo anno e mezzo, con annesso esordio con gol in Nazionale, ironia della sorte, segnato proprio a Marassi contro l'Albania. Okaka non cerca continuità in Italia, ma va in Belgio, all'Anderlecht, che sfrutta come trampolino per il ritorno in Premier League, al Watford della famiglia Pozzo. Segna quasi ogni volta che va in campo, ma queste volte sono sparute, per problemi di scarsa affinità con alcuni allenatori e per vari problemi fisici. L'Udinese è il suo terzo ritorno in Italia, in cui Okaka vuole recuperare "il tempo perso" in queste ultime stagioni.

IL RUOLO - Stefano Okaka è il prototipo di attaccante centrale di peso e di fisico, anche se all'occorrenza può anche essere schierato nelle altre zone d'attacco, vista la sua grande capacità di sacrificarsi. Il suo meglio lo dà però come ultimo terminale offensivo sia per la fase realizzativa che per il gioco di sponda.

CARATTERISTICHE TECNICHE - Come detto, la sua caratteristica principale da sfruttare è la presenza fisica al di sopra della norma. Per questo Okaka è particolarmente abile a tenere palla e far salire la squadra, cose a cui abbina una buonissima tecnica, che gli permette anche di sapersi disimpegnare nell'uno contro uno e nel dribbling. E' dotato di una buona conclusione con il destro, anche se è di testa che sa rendersi maggiormente pericoloso.

FANTACONSIGLI - In questa categoria ci sentiamo di poterci leggermente sbilanciare. Come vedremo, Okaka non ha mai segnato valanghe di gol, ma ha dato sempre il massimo quando ha trovato fiducia, amore e continuità. A Udine per ora queste cose le ha trovate, anche se parlare di continuità dopo una giornata sembra ridicolo. Le parole di Nicola pre e post Parma sono state chiare. Okaka ha caratteristiche che all'Udinese mancavano e sarà importantissimo, se non fondamentale, per il gioco dell'ex allenatore del Crotone. Ergo, sarà titolare quasi intoccabile. Se cercate un attaccante con il posto praticamente assicurato e con qualche gol nelle gambe, Okaka è la scelta giusta.

STATISTICHE - Il suo essere un centravanti utile nella manovra della squadra a volte lo ha allontanato dalla porta. Per questo il rapporto presenze/gol non è mai stato altissimo. Okaka ha toccato la doppia cifra solo in Belgio con l'Anderlecht, ma non per questo la sua fame di gol è scarsa, anzi. E a Udine l'ex Roma vuole migliorare il suo score di 63 gol in 328 presenze in carriera.

LA FANTASCHEDA

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: $$$

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: $$$$

CONTINUITA': $$$$

POTENZIALE TITOLARITA': $$$$$

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: $$$

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: $$$


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!