SHARE

Calciomercato Spal, quanti rimpianti: "Ci abbiamo provato anche per Defrel, Giaccherini ed Hinteregger"

Vagnati, dirigente ferrarese, svela interessanti retroscena


|

Una delle squadre più attive della finestra invernale di calciomercato conclusasi da un paio di giorni c'è sicuramente la Spal: gli arrivi di Jankovic, Murgia, Regini e Viviano fanno sperare i tifosi ferraresi in una salvezza tranquilla, ma, stando a quanto raccontato da Davide Vagnati, dirigente della società, i colpi in ingresso potevano essere addirittura di più. Queste le sue parole in conferenza: "Per Defrel ci eravamo informati, ma non c'è mai stata l'apertura della Sampdoria. Volevamo acquistarlo in prestito con diritto di riscatto. Giaccherini l'abbiamo chiesto più volte al Chievo, ma ci è sempre stato detto di no. Quella di Hinteregger invece è una storia diversa e sono dispiaciuto perché sono convinto sia un giocatore davvero importante. Anche dopo la chiusura del calciomercato Martin mi ha scritto per dirmi che voleva venire da noi, ma l'Augsburg ci ha negato l'opzione per l'acquisto a titolo definitivo e noi, salvo rari casi, non valorizziamo giocatori di altri senza nulla in cambio".

Condividi con i tuoi amici!