SHARE

Calciomercato Milan, il piano di Leonardo: Saint-Maximin in caso di Champions, Orsolini senza

IL 22ENNE VUOLE IL DIAVOLO, MA IL NIZZA PARTE DA UNA CIFRA ALTA


|

"Mi sento pronto a salire di livello, ed andare in una squadra più prestigiosa, ma sto ancora bene al Nizza. Tocca a me continuare su questa strada, per aiutare la squadra il più possibile: poi vedremo a fine stagione. Il Milan? Sicuramente è una grande società. Potevo andare al Milan nel mercato invernale ma poi la cosa non è andata in porto, vedremo come andrà quest'estate. Per ora sono concentrato sul campo e voglio aiutare la mia squadra a vincere. Poi a fine stagione tireremo le somme". 

Parola di Allan Saint-Maximin, l'esterno offensivo per il quale stravede Leonardo, e che tanto avrebbe fatto comodo al Milan, forse, già adesso. E che, invece, dovrebbe arrivare in estate: in lizza ci sono anche Thauvin del Marsiglia e Malcom del Barcellona, ma la volontà del ragazzo 22enne - che in merito ha chiesto informazioni a Balotelli - lo spinge più degli altri verso il rossonero.

Nell'ultimo turno, contro il PSG (partita finita 1-1), Saint-Maximin ha sbagliato un gol clamoroso, che però non intacca il suo score stagionale, che racconta di 6 gol e 4 assist in 32 gare stagionali alla corte di Lucien Favre. Ha il contratto in scadenza 2020 e nessuna voglia di rinnovare: per questo il Nizza, se non vorrà perderlo a zero, dovrà provare a monetizzare subito. La richiesta dei francesi è di 35 milioni, ma il Milan conta di chiudere intorno ai 25 più bonus. 

Leonardo è stato in Fancia per provare ad accelerare circa un mese fa, ma ha dovuto obbligatoriamente rimandare il tutto a fine campionato, quando si saprà se il Milan andrà o meno in Champions. Se così non fosse, il DS rossonero passerebbe su un colpo forse meno affascinante, ma di assoluto rendimento: Riccardo Orsolini, che l'Araujo monitorerà, da vicinissimo, proprio stasera, nella partita contro il Bologna. I felsinei possono riscattarlo a 7 milioni, ma la Juventus s'è riservata il controriscatto al doppio della cifra. 

La valutazione del suo cartellino oggi si aggira intorno ai 20 milioni: per adesso, di lui s'è discusso solo con la Fiorentina, all'interno dell'affare Chiesa, e con l'Eintracht Francoforte, che in estate potrebbe perdere diverse pedine. Per il Milan, sarebbe un ottimo arrivo, a condizioni economiche accettabili, soprattutto se non dovesse essere Champions. Stasera lo stesso Orsolini proverà a facilitare la strada all'Atalanta e alla Roma. E, magari, anche a sé stesso.

Condividi con i tuoi amici!