SHARE

Calciomercato Napoli, il retroscena: dopo il no di Verdi, tentativo per Ferreira-Carrasco

IL BELGA ALLA FINE è ANDATO A GIOCARE IN CINA POCHI GIORNI FA


|

Nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” su Radio Crc Raffaele Auriemma ha svelato un interessante retroscena di mercato per quanto concerne il Napoli. Si è parlato di un’operazione a sorpresa che il Napoli ha cercato di portare a termine durante la sessione di calciomercato di gennaio, la quale ha riguardato un giovane talento di proprietà dell’Atletico Madrid: Yannick Ferreira-Carrasco.

“Quando il Napoli ha compreso che l’affare Verdi si sarebbe complicato, si è fiondato su Carrasco dell’Atletico Madrid. Un profilo perfetto per il club: 1,81, 73 kg, piede destro, il Napoli ha provato a prenderlo a gennaio con Giuntoli che ha proposto al club spagnolo somme pazzesche: in prima circostanza 40 milioni da pagare in 4 anni e poi, di fronte alla resistenza dell’Atletico, è arrivato a offrire 45 milioni in 3 anni. Il Napoli ha provato sul serio a prenderlo ma il belga è un calciatore importante e gli spagnoli non avevano in realtà intenzione di venderlo, anche perché ci sono state altre squadre su di lui come il Manchester United e il Manchester City. Però è un dato di fatto che il Napoli ci abbia provato”. Il calciatore è poi andato a giocare in Cina ma un suo ritorno in Europa non è improbabile.

Gonfialarete.com


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!