SHARE

Inter, il sogno Rakitic non è così proibito: ecco perché. E la pista Modric non è stata del tutto abbandonata

I nerazzurri sognano in grande per il centrocampo del prossimo anno


|

E' chiaro, considerando il flop Nainggolan, la possibile cessione di Joao Mario e le incertezze legate a Vecino e Gagliardini, che il colpo del mercato dell'estate 2019, l'Inter - di Spalletti o meno - lo farà a centrocampo. 

Serve un giocatore dall'alto spessore internazionale, pronto a gettarsi in una nuova sfida, magari pronto anche a circondarsi di giovani a cui fare da chioccia. E il profilo individuato dall'ad Marotta, al momento, sarebbe quello di Ivan Rakitic. Il giocatore croato, nonostante il contratto in scadenza con il Barcellona nel 2021, sembrerebbe aver già chiesto la cessione al presidente Bartomeu in risposta alle voci che vedono i blaugrana già proiettati sul mercato dei centrocampisti in vista della prossima estate. 

La clausola sul contratto di Rakitic recita 125 milioni di euro, ma la cifra potrebbe drasticamente abbassarsi nel caso in cui il giocatore insista per una sua cessione. Al Barcellona dal 2014, classe '88, il croato ha vissuto tutte le annate da protagonista, e a fronte di un'offerta congrua - quella che potrebbe ritenersi tale anche per 'soli' 30 milioni di euro - potrebbe lasciare la squadra che lo ha coccolato per 5 anni e dalla quale preferirebbe non lasciarsi in maniera traumatica. Operazione alla portata dell'Inter, peraltro, anche per via dell'ingaggio del giocatore, 5 milioni di euro annui che non spaventano la dirigenza nerazzurra. 

Che, per inciso, non abbandona neanche il sogno Modric. I discorsi per il rinnovo con Florentino non sono ancora iniziati, e il contratto in scadenza nel 2020 non rappresenta di certo una sicurezza per un giocatore che già la scorsa estate aveva manifestato la propria voglia di cambiare aria. Le cose con Solari stanno però andando decisamente meglio, e Modric, con in questo momento il coltello dalla parte del manico, non ha ancora deciso. Servirà tempo, un qualcosa che in questa circostanza potrebbe anche fare il gioco dell'Inter. 

Condividi con i tuoi amici!