SHARE

Tianjin Quanjian pazzo di Iniesta. I cinesi promettono di comprare 2 milioni di euro del vino prodotto dal centrocampista del Barça

oltre alla promessa di 35 milioni di euro a stagione, il club cinese si sarebbe impegnato anche nel portare il vino prodotto da iniesta in patria


|

In Cina, nonostante abbia recentemente firmato il rinnovo di contratto che dovrebbe legarlo a vita al Barcellona, per avere Andre Iniesta farebbero di tutto. Al punto che non soltanto il Tianjin Quanjian, club attualmente allenato da Paulo Sousa, si sarebbe detto disposto non solo a garantire uno stipendio da 35 milioni di euro a stagione per almeno due anni, ma anche a pagare due milioni di euro di bottiglie di vino prodotte dall'azienda che fa capo proprio ad Iniesta. 

Dal 2010, infatti, il centrocampista ha deciso di divenire imprenditore vinicolo con la sua azienda Bodega Iniesta di Manchuela, vicino Albacete. I cinesi, che da mesi coltivano il sogno del centrocampista spagnolo, provano così l'ultimo affondo decisivo per un giocatore corteggiato negli scorsi mesi anche dal Manchester City di Guardiola. 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!