SHARE

Milan, si riapre la pista che porta Locatelli al Sassuolo. Scatta l'allarme centrocampo?

se montolivo dovesse risolvere, locatelli lasciare e bakayoko arrivare, sarebbero soltanto 5 i centrocampisti a disposizione di gattuso


|

Una situazione decisamente particolare quella che governa gli equilibri del centrocampo del Milan: Montolivo è infatti in queste ore intendo a regolare la propria risoluzione contrattuale con la società, con la quale i rapporti sono ormai ai minimi termini, mentre per Locatelli si è improvvisamente riaperta la pista Sassuolo.

Dalle parole di Leonardo prima e da quelle di Maldini poi sulla valorizzazione del vivaio sembrava infatti che i rossoneri volessero continuare a puntare sul centrocampista cresciuto praticamente in casa, che però in questi giorni avrebbe richiesto più spazio alla propria dirigenza. Locatelli, come riportato da calciomercato. com, sente infatti che al Milan, in questo momento, non riuscirebbe a trovare lo spazio che evidentemente avverte come necessario per la sua crescita, motivo per cui la trattativa con il Sassuolo, sulla base di un prestito con diritto di riscatto a 12 milioni e controriscatto per i rossoneri sarebbe ritornata nel vivo dopo essere stata congelata nei giorni scorsi.

Se effettivamente Locatelli dovesse però salutare i rossoneri, dando per certo l'arrivo di Bakayoko, in realtà i centrocampisti a disposizione di Gattuso sarebbero solo 5: Kessie, Biglia, Bonaventura, Bertolacci e, appunto, Bakayoko. Biglia non è però noto per essere disponibile per tutte le 50 partite stagionali, mentre Bonaventura, ad oggi, è pur sempre spendibile anche nel tridente offensivo. Una coperta corta che potrebbe presagire a qualche colpo futuro, o più semplicemente ad impedire la cessione di Locatelli. 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!