SHARE

Modric ha scelto: vuole soltanto l'Inter. Florentino rimanda l'incontro, emissari Real in Italia: sono per Milinkovic?

il croato è stato chiaro , ma florentino sfugge ancora al confronto diretto


|

L'incontro, inizialmente programmato per ieri, è saltato. Luka Modric ha potuto incontrare soltanto il numero 2 del Real Madrid, ma di Florentino, per il momento, non c'è  stata traccia. Il presidente è oggi atteso per la conferenza di presentazione di Courtois, anche se non è ancora chiaro se avrà un incontro con il calciatore croato.

Che però ieri, ancora una volta, è stato chiaro: Modric considera concluso il suo ciclo al Real Madrid, e ha chiesto espressamente di essere liberato, anche per quell'accordo verbale stipulato con Florentino stesso secondo cui, a chiara richiesta, il croato sarebbe stato libero di scegliersi una nuova squadra. Un accordo che Florentino vorrebbe anche rispettare, ma che dopo l'addio improvviso di Zidane e i rapporti ai minimi termini con Cristiano Ronaldo che hanno portato al trasferimento alla Juventus, significherebbe legittimare una rivoluzione, seppur figurata, tra i tifosi. 

La realtà dei fatti sembra però concludere in una direzione diversa: Modric ha già l'accordo con l'Inter, e non aspetta altro che il via libera ufficiale della proprietà nell'incontro che dovrebbe svolgersi venerdì. Ma c'è di più: secondo la stampa spagnola, emissari del Real Madrid sarebbero arrivati in Italia, anche se non per trattare con i nerazzurri. L'obiettivo sarebbe quello di un sostituto, individuato da tempo in Milinkovic-Savic: Lotito ha detto di aver rifiutato 110 milioni, anche se il Real potrebbe spingersi oltre. Dopo aver perso anche Kovacic, l'addio di Modric imporrebbe infatti un colpo di assoluto spessore. E Milinkovic, probabilmente tra i calciatori più talentuosi dell'intero panorama mondiale, potrebbe non essere un colpo mica male. 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!