SHARE

Calciomercato Torino, Mazzarri vuole Pereyra. L'agente: "Nel calcio mai dire mai, ma è concentrato sul Watford"

L'argentino apprezzato dal tecnico dei granata, ma la trattativa non è semplice


|

Maximiliano Roberto Pereyra corteggiato dal Torino, soprattutto mister Mazzarri vorrebbe in granata da subito l'argentino che sta attraversando un ottimo momento al Watford.

Sergio Furlan, procuratore di Pereyra, ha così parlato nell'intervista concessa a 'Tuttosport': "Iniziando col dire che Maxi sta davvero disputando la sua miglior stagione. Lui, che pure vinse 2 scudetti, altrettante Coppe Italia e una Supercoppa italiana, con la Juve, tra il 2014 e il 2016. L’intero anno solare del 2018 ha rappresentato il momento del suo decollo. Che adesso si è persino consacrato. Non aveva mai segnato una dozzina di reti in meno di 12 mesi. E stiamo parlando di un centrocampista, non di un centravanti.

Mazzarri nel 2016 ha voluto Pereyra subito tra le fila del Watford: "Per questo Maxi si trasferì in Inghilterra, dopo il biennio alla Juve. Ma Mazzarri lo voleva già ai tempi del Napoli, nel 2012, dopo il suo primo campionato nell’Udinese". 

L'attuale allenatore del Torino lo voleva già in estate con sè: "Confermo".  

Tuttavia, ci furono ripetuti contatti tra i club, ma le richieste del Watford furono giudicate eccessive dai granata: "Non posso negarlo", continua Furlan.

L'interesse del Torino è vivo ancora in questa sessione di mercato invernale: "Nel mercato non si può mai dire mai, ma tendo a escluderlo quasi categoricamente. Maxi non vorrebbe lasciare la sua squadra in un momento così delicato. E’ concentrato sul Watford. E il club non vuole assolutamente venderlo, a metà campionato". 

Condividi con i tuoi amici!