SHARE

In Spagna sicuri, Modric resta al Real Madrid. L'entourage del calciatore, però, insiste in direzione Inter

modric, intanto, pubblica una foto sui propri social: "tornato al lavoro"


|

AGGIORNAMENTO ORE 20:08 - L'Inter è attesa in serata a Madrid, i nerazzurri saranno impegnati domani nell'amichevole contro l'Atletico, ma l'occasione per insistere con Modric è troppo ghiotta: stando a quanto riferito da Sky Sport, non sarebbe del tutto chiusa la speranza interista di arrivare al croato, potrebbe esserci un confronto con gli agenti del calciatore. La stampa spagnola è convinta del rinnovo fra l'ex Tottenham e i campioni d'Europa in carica, ma, come detto, l'entourage del centrocampista spingerà ancora con Perez chiedendo la cessione.

AGGIORNAMENTO ORE 16.28 - Saranno stati i 14 milioni di euro offerti da Florentino, ma non ancora confermati, o meno, fatto sta che secondo As Luka Modric avrebbe scelto e comunicato di restare al Real Madrid. Il giocatore avrebbe valutato le offerte sul piatto assieme alla sua famiglia, e avrebbe alla fine deciso di restare a Madrid. 

Da molti era stato definito il Modric- day, ma di un possibile incontro tra Florentino e il giocatore, al momento, non c'è ancora traccia. Luka Modric rimane il sogno dell'estate nerazzurra, anche se da troppi giorni, ormai, l'affare sembrerebbe essersi cristallizzato su posizioni piuttosto chiare e difficilmente sbloccabili. Il giocatore sembrerebbe volere l'Inter, ma al momento non ha avuto ancora l'opportunità di "rompere" con il presidente del Real - ammesso e non concesso che sia questa la sua intenzione -, che attraverso i canali ufficiali della società ha mandato messaggi contrastanti.

Prima la foto di Modric con la terza divisa - foto chiaramente scattata diverse settimane fa ed utilizzata per ragioni di sponsorizzazioni - poi le parole durante la conferenza di Courtois che se da un lato confermavano la voglia di mantenere il croato, dall'altro chiedevano di rimanere solo a chi fosse veramente motivato. Poi l'immagine di copertina di Facebook, con i top giocatori del Real ma, coincidenza o meno, senza Modric. 

Insomma, di indizi social non ne sono mancati. L'ultimo lo ha dato Modric stesso: "Back to work" il post di questa mattina, con un pallone e con una preghiera come emoticon. La foto ritrae Modric in allenamento, completino per la verità neutro e pettorina con Fly Emirates in bella vista ma senza simboli del Real Madrid, neanche nella descrizione della foto. Anche se forse a voler interpretare le trattative sui social il rischio è quello di uscire completamente fuori strada. 

IL SOSTITUTO - I dati su cui ragionare sono semplici. Modric dovrebbe far valere un'intesa di massima raggiunta negli scorsi mesi: qualora il croato avesse voluto cambiare aria, Florentino non si sarebbe dovuto intromettere. Ed è forse per questo che Onda Cero, in queste ore, è sicuro di una cosa: il Real avrebbe trovato un'intesa con Thiago Alcantara del Bayern per il trasferimento a Madrid. Lopetegui lo ha avuto nell'Under spagnola, e avrebbe già espresso il suo gradimento per il suo arrivo. Due le conseguenze: la prima è che la missione degli emissari in Italia per Milinkovic potrebbe essere fallita, la seconda quella relativa al chi, eventualmente, Thiago verrebbe a sostituire. 70 milioni (questa la cifra dell'affare) sembrerebbero tanti per il vice Kovacic, uno arrivato per 30 milioni e che al Real ha fondamentalmente avuto un ruolo da riserva. Certo è che Thiago, all'ombra di Modric, potrebbe crescere con il miglior maestro disponibile su piazza, anche se la permanenza di Modric al Real dovrebbe essere vincolata ad un rinnovo pesante - 14 milioni a stagione l'ultima voce giunta da Madrid - , magari aumentando anche l'attuale scadenza, fissata al 2020 e che lascerebbe poco spazio ad allievi, anche se prodigio. 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!