SHARE

Tutti vogliono Skriniar, ma per l'Inter è incedibile. A meno di un'offerta irrinunciabile

La dirigenza nerazzurra è al lavoro per il rinnovo dell'attuale contratto in scadenza al 2022


|

Dopo un anno giocato ad altissimi livelli e ben prima delle due apparizioni in Champions League, la febbre attorno a Milan Skriniar è salita a temperature bollenti. Mezza Europa - Manchester City, Real Madrid e Bayern Monaco su tutte,ma anche lo United, con Mourinho letteralmente impazzito per le qualità dello sloveno - ha chiesto informazioni all'Inter per il suo scrigno, per il quale, trai corridoi del calciomercato, si è iniziati anche ad abbozzare un primo principio di valutazione. 


Secondo anche quanto riportato da TuttoSport, Ausilio starebbe rifiutando categoricamente qualsiasi discorso inferiore agli 80 milioni di euro, la cifra 'svolta' del calciomercato dei difensori con la valutazione fatta dal Liverpool per Van Diijk lo scorso gennaio. C'è però una postilla, fondamentale e soltanto in apparenza in controtendenza con il discorso inerente la sua valutazione: Skriniar è incedibile.

La linea dell'Inter è in questo senso chiarissima: Skriniar non andrà via, e l'unico caso in cui prendere in considerazione un suo potenziale addio è una valutazione completamente fuori mercato, stimabile appunto in un'offerta superiore agli 80 milioni di euro. Al punto che, al momento, la dirigenza nerazzurra sta lavorando per il rinnovo dell'attuale contratto, la cui scadenza è fissata al momento al 2022. C'è però ancora distanza tra le parti: l'Inter offre 2,5 milioni di euro, gli agenti del giocatore ne richiedono invece 3,5.

Condividi con i tuoi amici!