SHARE

Inter, Vrsaljko ha detto sì. Ma l'Atletico alza il muro: ecco perchè

il giocatore ha già dato la sua disponibilità al trasferimento


|

Il ritiro nerazzurro è iniziato, e Spalletti, a propria disposizione, come terzino destro, ha il solo Danilo D'Ambrosio. E' per questo che una delle missioni prioritarie di Ausilio, in questi settimane, è stata e continua ad essere la ricerca di un profilo che sia in grado di sostituire quella che è stata l'importanza nella cavalcata Champions di Joao Cancelo, poi acquistato dalla Juventus. 

Il nome prescelto sembra essere quello di Sime Vrsaljko, che peraltro questa sera scenderà in campo con la sua Croazia nelle semifinali di Coppa del Mondo. Il giocatore ha già dato il suo ok al trasferimento, ma quella che manca è un'intesa tra l'Atletico Madrid e l'Inter. Ausilio offre infatti una formula in prestito con diritto di riscatto, il massimo che i nerazzurri in questo momento possono concedersi, per una cifra complessiva di 25 milioni; l'Atletico ha però in questo senso alzato un muro, e insiste per una cessione già in questa sessione di mercato. Sarà necessario un lavoro di diplomazia, ma il fatto che uomini di mercato spagnoli siano ormai in pianta stabile a Milano lascia ben sperare i nerazzurri.

Condividi con i tuoi amici!