SHARE

Calciomercato Inter, tramonta definitivamente il sogno Vidal? "Se il Bayern decide che un giocatore deve restare, allora deve restare"

il presidente del bayern monaco, Uli Hoeness, commenta così questa sessione di mercato


|

La priorità, come ha sottolineato Luciano Spalletti, va in questo momento alla difesa. Ma l'Inter continua a lavorare su più fronti, preannunciando un fine mercato che, in un modo o nell'altro, la vedrà protagonista. Uno dei colpi in entrata, a quanto pare, non sarà però sicuramente quello targato Arturo Vidal: i nerazzurri hanno a lungo inseguito un trequartista di spessore in questa sessione - anche perché i risultati di Joao Mario, durante questo precampionato, non hanno convinto moltissimo in quella particolare posizione - anche se prima Nainggolan e poi il cileno si sono rivelati obiettivi particolarmente complicati.

E' così che le residue speranze di un colpo a sorpresa sono state definitivamente azzerate dalle parole di Uli Hoeness, presidente del Bayern Monaco che a Sky Sport Deutschland ha commentato così il mercato dalle cifre mostruose di questa estate e si è così espresso sulla posizione dei giocatori dei bavaresi: “I calciatori migliori non sono quelli più costosi, ma quelli che migliorano la squadra. 222 milioni di euro per Neymar? Non credo che valga quella cifra. Se il Bayern decide che un giocatore deve restare, allora deve restare. Non bisognerebbe trattare i calciatori come dei se non si comportano come dei“.


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!