SHARE

Allegri: "Mandzukic non più ala, ma centravanti. Dybala vuole andare in una grande squadra"

IL TECNICO BIANCONERO: "SPERO HIGUAIN RESTI CON NOI"


|

Dopo aver spiegato il no al Real Madrid, Massimiliano Allegri ha rilasciato una lunga intervista al Cds. Argomento principale, manco a dirlo, il calciomercato. Si parte dal futuro di Dybala e Higuain: "Spero Higuain resti, ma bisogna aspettare il Mondiale. Non so se arriverà un'offertona. Del resto la forza della Juventus è accontentare chi vuole essere ceduto. Dybala?Il suo obiettivo è fare altre grandi stagioni con noi per poi andare in una grande squadra. Ma per migliorare, se giochi nella Juve, ha tre sole possibilità: Barcellona, Real Madrid o Bayern".

NUOVO RUOLO PER MANDZUKIC - "Morata o Martial? Un centravanti. E comunque il prossimo anno Mandzukic non farà più l'ala, ma il centravanti".

LOTTA SCUDETTO - "Sono incuriosito dall'arrivo di Ancelotti sulla panchina del Napoli. Carlo dovrà confrontarsi con una realtà diversa da quelle vissute fino ad ora. Per lo scudetto comunque non c'è solo il Napoli. Anche la Roma potrà puntarci, e poi c'è l'Inter. Il Milan al momento è indietro, ma poi tutto dipende dal mercato".

FUTURO - "La Juventus sarà la mia ultima squadra italiana? Penso di sì. Posso andare solo in un club che punta a vincere: Germania, Inghilterra o Spagna. Nazionale? In futuro, non adesso. E come Nazionale intendo solo l'Italia". 

IL PORTIERE - "Chi sarà il titolare? Szczesny, un grandissimo portiere. Ma sono contento che sia arrivato Perin calcolando che da noi il secondo portiere non gioca meno di 10-15 partite".

Condividi con i tuoi amici!