SHARE

Calciomercato Roma, che rimpianto Salah! Il Monchi pensiero: "Avevamo bisogno di vendere, lui voleva andare"

Le parole del dirigente giallorosso fanno crescere i rimpianti


|

Grande protagonista sia in Premier League che in Champions League con la maglia del Liverpool, Salah si può considerare a tutti gli effetti il più grande rimpianto della storia recente della Roma, e proprio a tal riguardo si è espresso Monchi, d.s. giallorosso, ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole: "Per lui siamo arrivati a 50 milioni con i bonus. In quel momento avevamo bisogno di vedere, era un'opzione importante. Poi c'è stato il casino di Neymar, Mbappè... che hanno fatto saltare un po' le cifre del mercato. Ma in quel momento avevamo bisogno di vendere. Anche io ora penso che quel prezzo non è il migliore ma in quel momento non potevamo fare altre operazioni. Inoltre, quando sono arrivato c'era già offerta del Liverpool di 22 milioni +3 e il desiderio del giocatore era di andare lì. Capisco che i tifosi non vogliono parlare di plusvalenze, ma chiedo un po' di fiducia nel mio lavoro: il mio obiettivo è provare a trovare la strada giusta per fare felici i tifosi, ma c'è bisogno di tempo".


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!