SHARE

Calciomercato Milan, via non solo Abate: se parte Rodriguez arriva Biraghi dalla Fiorentina

CONCLUSO L'AFFARE STRINIC, I ROSSONERI LAVORANO PER RISOLVERE LA QUESTIONE TERZINI ANCHE IL PROSSIMO ANNO


|

Non solo Strinic, per il quale si attende solo l'ufficialità: il Milan 2018-2019, che dovrà ripartire da una sessione estiva di mercato low-cost, viste le tante spese dello scorso anno, potrebbe rifarsi completamente il look sulla sinistra. A partire, difatti, sarà certamente Luca Antonelli, che ha il contratto in scadenza e che già in estate è stato vicinissimo a salutare Milano. Per lui s'era mossa la Fiorentina, ma alla fine non era stato trovato un accordo tra le società: a giugno l'affare potrebbe tornare di moda, considerato che Mirabelli s'è già mosso per Cristiano Biraghi, 25enne terzino - peraltro cresciuto nell'Inter - reduce da un'ottima stagione in viola e, secondo alcuno, già pronto al salto nella nuova Nazionale di Mancini. L'arrivo di Biraghi sarebbe in ogni caso propedeutico all'eventuale uscita di Rodriguez: lo svizzero era arrivato lo scorso anno con ben altre aspettative, ed è risultato, alla fine, uno dei pochi non "revitalizzati" dalla cura Gattuso. Il problema, in questo caso, è rappresentato dalla sua valutazione: pagato la scorsa estate 15 milioni di euro più 3 di bonus, oggi non garantirebbe la medesima entrata. Anche perché la Fiorentina, dalla sua, pur essendo disposta a includere nell'affare Antonelli, non farà sconti per Biraghi (autore di 4 assist): al Pescara sono già stati versati 500mila euro per il prestito oneroso, con obbligo di riscatto fissato a 2 milioni che verranno pagati a giorni. Per Corvino vale già il triplo. La Fiorentina ha già preso informazioni per Santon, in uscita dall'Inter, e pensa al ritorno di Maggio, che è in scadenza a Napoli.

Questione fascia destra: in attesa del pieno recupero di Conti, previsto per l'autunno, ci sarà Calabria, che per la società non è sul mercato. Un'estate impegnativa, invece, è prevista per Ignazio Abate e il suo agente Raiola. A quasi 32 anni, dopo un decennio rossonero, il terzino è pronto a salutare, destinazione MLS. Ha ancora anche lui, come Antonelli, un anno di contratto, ma il Milan sembra disposto anche a liberarlo a zero: è un grande amico di Ibrahimovic, che potrebbe raggiungere ai Los Angeles Galaxy.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!