SHARE

Lo United non vuole più Sanchez: il club disposto a pagare metà dello stipendio pur di darlo all'Inter

I nerazzurri interessati al cileno, ma le cifre alte avevano paralizzato l'affare


|

La scintilla, tra Alexis Sanchez e il Manchester United, non è forse mai scattata. Colpa dei tanti infortuni, colpa forse di un ambiente in cui non si è mai sentito capito. Fatto sta che il club vuole liberarsi di un giocatore dal rendimento poco prolifico e dai costi di gestione altissimi, e il giocatore ha voglia di liberarsi di una situazione al momento non proficua. 

Il problema è però rappresentato dallo stipendio, 24 milioni di sterline lorde per un giocatore che nell'ultima stagione ha realizzato appena 4 gol tra Coppa e campionato. Per questo, secondo il Daily Mirror il club sarebbe intenzionato a pagare metà dello stipendio del giocatore pur di cederlo in prestito all'Inter, il club che forse più di tutti ha provato a capire quali margini di trattativa ci fossero per portare il giocatore a Milano. 

Sanchez, ad ogni modo, diventerebbe il giocatore più pagato dell'intera rosa. Una possibilità che, ad oggi, rende l'affare ancora molto complicato. 

Condividi con i tuoi amici!