SHARE

Milan, Gattuso dipende dal 4° posto? Ringhio anticipa il club e medita l'addio

Il tecnico rossonero, la cui riconferma sembrerebbe essere ancora in bilico, starebbe in realtà pensando lui stesso ad un addio


|

Gennaro Gattuso potrebbe non essere l'allenatore del Milan del prossimo anno. La notizia non è certo una novità, così come, del resto, i rapporti ottimali che intercorrono tra quello che, ad oggi, rimane il tecnico rossonero e i suoi ex compagni di squadra, e oggi dirigenti, Leonardo e Maldini. Così come ottimale è anche il rapporto con l'attuale amministratore delegato, Gazidis, responsabile della parola ultima su quello che sarà il futuro tecnico rossonero. 

Molto dipenderà dalla conquista o meno del quarto posto, ad oggi una missione tutt'altro che semplice. Ma la sensazione è che, in un certo senso, Gattuso possa anticipare la società. L'annata che si prospetterebbe, in ogni caso, sarebbe complicata: l'attenzione sull'operato di Ringhio sarebbe massima, e alla prima difficoltà, considerando il pregresso, le tutele potrebbero essere deficitarie. E' per questo che, addirittura in caso di piazzamento in Champions League, secondo la GdS Gattuso potrebbe decidere di lasciare il Milan lui stesso. Toccherebbe a Gazidis, nel caso, provare a convincerlo.

Condividi con i tuoi amici!